03:41 15 Dicembre 2017
Roma+ 11°C
Mosca+ 1°C
    Corea del Nord

    Nord e Sud Corea a San Pietroburgo declineranno i negoziati

    © Sputnik. Ilya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    14211

    La probabilità di un incontro bilaterale è ancora difficile da prevedere, osserva la presidente del Consiglio della Federazione russa Valentina Matvienko.

    Matvienko ha riferito oggi, 13 ottobre, che si terrà un incontro con i capi delle delegazioni parlamentari della Nord Corea e della Repubblica della Corea durante la 137 ° Assemblea dell'Unione Interparlamentare a San Pietroburgo. La delegazione della Corea del Nord è già arrivata a San Pietroburgo.

    "Avrò ufficiali incontri bilaterali con il presidente del Parlamento della Corea del Sud, con il primo vice presidente del Parlamento della Corea del Nord, che è a capo di una delegazione. Cercheremo di convincere e spiegare l'importanza del dialogo, per cercare di sederci ancora al tavolo delle trattative, per cercare di avviare un dialogo, iniziare a cercare compromessi" ha detto Valentina Matvienko.

    Secondo lei, la situazione nella penisola coreana "è molto preoccupante per la comunità internazionale, per tutti gli stati". Matvienko ha detto che le probabilità di un incontro bilaterale delle due delegazioni coreane sono poche. "Siamo lieti che siano arrivati i delegati dei parlamenti nazionali della Corea del Sud e della Corea del Nord. Credetemi, questo, è il risultato dei nostri sforzi:del Ministero degli affari Esteri e dei nostri parlamentari. Nessuno deve essere isolato, è necessario fornire a tutti la possibilità di partecipare, di esprimere il proprio punto di vista" ha sottolineato Valentina Matvienko, aggiungendo che se si chiedesse della guerra agli abitanti del Sud e della Corea del Nord, la risposta sicuramente sarebbe negativa. Ma come finirà la discussione per la situazione, secondo lei, è difficile da prevedere.

    "Francamente, la probabilità è bassa. Ma faremo di tutto per creare le condizioni per questo incontro. Non funzionerà? Il fatto stesso di partecipare ai nostri colloqui è importante. Nessun paese deve essere condotto in un vicolo cieco, deve essere emarginato,  perché in una situazione di stallo c'è solo una via d'uscita, e non vorrei fosse quella via d'uscita" ritiene Matvienko.

    I media sospettano che la Corea del Nord prepari un altro test nucleare. Negli ultimi mesi la situazione nella penisola coreana è tutt'altro che tranquilla, per i regolari test missilistici della Corea del Nord e per la reazione violenta degli USA.

    Correlati:

    Estremo oriente russo: registrata scossa in Corea del Nord
    La Corea del Nord riconosce l'appartenenza della Crimea alla Russia
    Ministero degli Esteri russo: avvicinamento portaerei USA alla Nord Corea
    Tags:
    Crisi, Situazione della penisola coreana, San Pietroburgo
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik