09:17 15 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 2°C
    Sistemi antimissili S-400

    S-400, i paesi che non li comprano cercano di copiarli alla Russia

    © Sputnik. Mikhail Voskresenskiy
    Mondo
    URL abbreviato
    2281

    I sistemi missilistici russi anti-aerei S-400 Triumph non hanno analoghi nel mondo, anche se hanno tentato di copiarli, ha detto ai giornalisti il capo del comitato della Duma di Stato per la difesa, l'ex capo della Marina russa, il colonnello generale Vladimir Shamanov.

    "Il complesso ha dimostrato la sua efficacia, non a caso molti paesi lo hanno acquistato o lo acquisteranno. Anche la Turchia, membro della NATO, ha preso questa decisione, che ha suscitato reazioni contrastanti da parte degli americani e di alcuni paesi della NATO" ha detto il generale, secondo cui il sistema S-400 non ha ancora analoghi, anche se "ci sono stati tentativi di imitarlo in alcuni paesi: non le chiamerò copie, sono visibili alle parate, ma la nostra qualità è irraggiungibile".

    "La nostra industria crea eccellenze di qualità, c'è ancora un buon vantaggio" ha dichiarato il generale.

    Fino ad oggi i contratti per la fornitura di S-400 sono stati firmati con la Cina, e sono in fase di esecuzione, e con la Turchia. Ankara ha mostrato anche interesse per la loro produzione. Inoltre, il memorandum di intenti per comprare il sistema S-400 firmato dall'India, come previsto, è un accordo vincolante che sarà concluso entro la fine di quest'anno.

    Un notevole successo per l'S-400 è stato raggiunto con un altro tradizionale partner USA in Medio Oriente, l'Arabia Saudita. Come detto in precedenza a Ria Novosti dalla portavoce Maria Vorobieva, gli accordi relativi sono stati firmati. I quattro stati non sono gli unici possibili acquirenti, secondo l'assistente dell'aviazione del presidente, Vladimir Kozhin, per questo complesso sono in "fila" 10 paesi.

    L'S-400 Triumph è un nuovo sistema antiaereo missilistico a lungo raggio. È stato progettato per la distruzione dell'aviazione, missili da crociera e missili balistici di medio raggio, e può essere utilizzato anche contro obiettivi terrestri. E' in grado di distruggere obiettivi fino a 30 chilometri di distanza, è in servizio nell'esercito russo dal 2007.

    Correlati:

    Russia e Arabia Saudita firmeranno a breve contratto di fornitura S-400
    Giornale tedesco rivela perchè tutto il mondo compra i lanciamissili russi S-400
    S-400 per il re
    Accordo tra Russia e Arabia Saudita per forniture lanciamissili S-400 ed altre armi
    Tags:
    Missili, Esercito, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik