06:02 23 Ottobre 2017
Roma+ 14°C
Mosca0°C
    Sede dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE)

    Presidente APCE sulle relazioni organizzative con la Russia: io credo nel dialogo

    © Foto: PACE official website
    Mondo
    URL abbreviato
    117203

    La nuova presidente dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa Stella Kyriakides ha detto che, nonostante la complessità delle relazioni con la Russia, crede nel dialogo con Mosca.

    "E' una situazione complicata, ma le porte devono rimanere aperte" ha detto la presidentessa rispondendo alla domanda di un giornalista di Ria Novosti sulla situazione con la controparte russa.

    "Io credo nel dialogo", ha aggiunto.

    Stella Kyriakides è stata eletta a capo dell'APCE questa settimana per i prossimi tre mesi. Dal 2016 la Russia non spedisce i documenti necessari per l'accreditamento della sua delegazione parlamentare, dopo che nel 2014 e nel 2015 ai parlamentari russi è stato tolto il diritto di voto alle sedute e la possibilità di partecipare ai lavori degli organi statutari dell'assemblea, a causa della Crimea.

    Alla fine di giugno di quest'anno il ministro degli Esteri Serghey Lavrov ha notificato al segretario generale del Consiglio d'Europa la risoluzione di sospendere il pagamento della quota di iscrizione per il bilancio del Consiglio per l'anno 2017, prima del pieno recupero dei poteri della delegazione all'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa, di cui la Russia è uno dei maggiori contribuenti. Mosca ha dichiarato che continuerà a rispettare gli impegni assunti in precedenza per le convenzioni del Consiglio.

    Correlati:

    Consiglio d’Europa commenta rifiuto della Russia di versare sua quota
    Negato l'accredito ai reporter russi, Consiglio d'Europa contro l'Estonia
    La Russia taglia i finanziamenti al bilancio del Consiglio d’Europa
    Tags:
    Consiglio d'Europa, Relazioni con Europa, APCE, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik