14:00 22 Ottobre 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 2°C
    Soldati turchi al confine con la Siria

    Media: corazzati turchi attraversano il confine della Siria

    © AFP 2017/ ARIS MESSINIS
    Mondo
    URL abbreviato
    21484161

    Otto carri armati turchi, 50 trasporti blindati e circa 200 soldati hanno attraversato il confine con la Siria e sono entrati nella provincia di Idlib, riporta NTV.

    I militari e i corazzati turchi vengono dispiegati a Idlib per controllare la zona di de-escalation. Lo stato maggiore turco ha annunciato che i militari hanno iniziato a installare checkpoint nell'ambito degli accordi di Astana.

    Il contingente dislocato a Idlib ha seguito una serie di operazioni di ricognizioni svoltesi dall'8 all'11 ottobre.

    Il Premier turco Erdogan ha osservato che Ankara agisce nel quadro degli accordi di Astana e coordina le operazioni con Mosca. A detta sua i militari turchi vengono dislocati all'interno delle zone di de-escaltion a Idlib, mentre le truppe russe si mantengono sul perimetro esterno.

    Il conflitto armato in Siria si protrae dal 2011. I negoziati per il regolamento delal crisi si tengono ad Astana e Ginevra.

    A risultato di tali negoziati sono stati firmati un accordo su un gruppo operativo congiunto per il monitoraggio del regime del cessate il fuoco in Siria e un memorandum tra i paesi garanti, Russia, Turchia e Iran, per la creazione di una zona di de-escalation.

    Correlati:

    Media: la Siria richiede lo scioglimento della coalizione a guida USA
    Difesa: non è escluso il fallimento dell'accordo di pace in Siria a causa degli USA
    Trasformare la Siria in una confederazione risolve i problemi del paese, dicono i curdi
    Tags:
    Pace, Diplomazia Internazionale, cessate il fuoco, De-escalation, tregua, Colloqui ad Astana, Negoziati di Astana sulla Siria, cessate il fuoco, cessate del fuoco, Iniziativa Astana, Recep Erdogan, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik