09:36 24 Ottobre 2017
Roma+ 9°C
Mosca-1°C
    Referendum in Catalogna

    Catalogna, Madrid: proclamazione inaccettabile, nessun dialogo con chi non rispetta regole

    © Sputnik. Aleksey VItvitsky
    Mondo
    URL abbreviato
    1883679

    Oggi riunione di emergenza del consiglio dei ministri spagnolo.

    Il governo spagnolo non può riconoscere la proclamazione di indipendenza della Catalogna. Lo ha detto il vice primo ministro spagnolo Soraya Schiro de Santamaria.

    "Il presidente del governo catalano Carles Puigdemont ha estremamente destabilizzato la situazione. Madrid non riconosce la legittimità della legge sul referendum, congelata dalla Corte costituzionale e la Catalogna non può attuarne i risultati perché era un atto illegale", ha detto sottolineando come la maggior parte dei catalani non è favorevole alla secessione della regione come Repubblica indipendente.

    "Nessuno compreso Puigdemont può attuare una legge che non esiste: il referendum, non è avvenuto. Nessuno compreso Puigdemont può imporre una mediazione senza rinviare ad un quadro giuridico preciso: il dialogo in democrazia si basa sul rispetto delle regole del gioco".

    Santamaria ha aggiunto che oggi si terrà una riunione di emergenza del Consiglio dei Ministri spagnolo.

    Correlati:

    Presidente della Catalogna firma la dichiarazione d'indipendenza
    Carles Puigdemont: la Catalogna ha diritto all'indipendenza
    Madrid spera che la situazione in Catalogna non influenzi il settore energetico
    Quali scenari in caso di dichiarazione d'indipendenza della Catalogna?
    Tags:
    Referendum per l'indipendenza, Referendum, Spagna, Catalogna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik