06:43 23 Maggio 2019
Lanciamissili Iskander

Russia, gli artiglieri hanno ricevuto quasi 4 mila nuove armi in 5 anni

© REUTERS / Sergei Karpukhin
Mondo
URL abbreviato
3160

Gli artiglieri delle forze armate hanno ricevuto più di 3,7 mila unità di armi moderne ed equipaggiamento militare negli ultimi cinque anni. Lo ha riferito oggi il viceministro della Difesa russo Dmitry Bulgakov.

"Negli ultimi cinque anni il reparto di artiglieria del ministero della Difesa ha eseguito una vasta mole di lavoro: sono andate in dotazione più di 3700 unità di armi moderne, consentendo il riarmo di 50 unità militari," ha detto Bulgakov ad una serata di gala dedicata al 440esimo anniversario dell'artiglieria russa.

Bulgaakov ha raccontato che per la manutenzione e il mantenimento in buone condizioni delle armi si sta sviluppando una base di produzione negli arsenali, in questo modo la capacità delle officine di manutenzione sarà quasi raddoppiata.

"Sono in corso i lavori per il miglioramento delle condizioni di stoccaggio di armi, missili e munizioni. Si stanno costruendo nuove infrastrutture di stoccaggio e si stanno ottimizzando le strutture esistenti, presso l'arsenale sarà installata una nuova tecnologia antincendio, così come nuovi strumenti di carico", ha detto il viceministro.

Egli ha osservato che nel corso degli ultimi cinque anni sono entrate in servizio 137 unità di armi e attrezzature moderne. Tra loro ci sono il complesso missilistico "Iskander-M", i sistemi lanciarazzi multipli "Tornado-S", "Uragan-1M" i sistemi di ricognizione "Farah-BP" e "Sobolyatnik", i sistemi missilistici anti-aerei S-300V4, "Buk-M2" "Buk-M3", "Tor-M2U", "Strela-10MN", "Ledum" MANPADS "Verba".

Correlati:

Reazione USA ad avvicinamento tra russi e sauditi: vendute armi a Riyadh per 15 miliardi $
Ucraina, media: Kiev manda agli USA la lista delle armi che ha bisogno
Gli americani elencano le armi russe più potenti
Tags:
forze armate, Artiglieria pesante, esercito, Armi, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik