03:46 05 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
10132
Seguici su

Il re Saudita Salman Abdul Aziz Al Saud è arrivato a Mosca per una visita di stato, i funzionari russi hanno preparato uno spettacolare ricevimento per il monarca 81enne.

"Nella capitale russa si terrà adesso l'ampiamente pubblicizzata "Settimana della cultura dell'Arabia Saudita", la delegazione saudita ha affittato tutto il Ritz-Carlton di Mosca" scrive Adam Taylor nel blog di politica estera del Washington Post.

"Il significato di questi eventi è abbastanza chiaro. Questa è la prima visita ufficiale del re in Russia, in tutta la storia di entrambi i paesi. Li osservano in tutto il mondo, a Washington in particolare", scrive l'autore, ricordando che l'Arabia Saudita è stata alleata degli USA per più di 70 anni.

"Con l'incertezza geopolitica di fondo, con la leadership mondiale americana rivelatasi questionabile, i prezzi del petrolio sono crollati e l'Arabia Saudita e la Russia, sembra, hanno rivisto le loro relazioni poco calde per fare un passo l'una verso l'altra". Taylor osserva che i temi principali dei colloqui sono la politica energetica e i possibili investimenti sauditi in Russia e  Medio Oriente.

"I sauditi, infatti, riconoscono che Assad rimarrà al potere, ma ora sperano di mobilitare il sostegno russo per limitare l'influenza dell'Iran in Siria e altri luoghi" ha detto Marc Katz, esperto di Russia della George Mason University. "Si propongono prospettive nel settore del commercio e degli investimenti come stimolo motivante. Tuttavia, non è chiaro, se Mosca sia sul serio in grado di limitare l'influenza dell'Iran in Siria. E se i sauditi decideranno che Mosca non è in grado o non lo farà, commercio e investimenti non si concretizzeranno".

Alcuni analisti suggeriscono che Riad, forse, guarda alla Russia a causa dell'incertezza delle intenzioni di Washington in Medio Oriente, osserva l'autore. Taylor si chiede se l'Arabia Saudita stia mutando le relazioni a lungo termine con gli USA per averne di nuove con la Russia di Putin. Non è un fatto, scrive l'editorialista, che però osserva che il regno di recente ha dimostrato la volontà di voler cambiare radicalmente alcuni aspetti fondanti, dai tentativi di diversificazione dell'economia al permesso dato alle donne di guidare l'automobile.

Il riavvicinamento con la Russia, forse, può permettere di raggiungere più facilmente il successo in una di queste direzioni, si legge nell'articolo. "In generale, l'Arabia Saudita sostiene attivamente il rafforzamento e l'estensione delle politiche economiche e culturali e delle relazioni con la Russia" ha sottolineato Fahad Nazaire, il consigliere politico dell'ambasciata dell'Arabia Saudita a Washington.

Correlati:

Russia e Arabia Saudita creeranno fondo energetico da un miliardo di dollari
Quelle bombe italiane all’Arabia Saudita
Russia e Arabia Saudita vogliono chiudere un contratto militare da 3 miliardi di dollari
Tags:
relazioni, Visita, Arabia Saudita, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook