00:57 27 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
1141
Seguici su

A Kerch in futuro creeranno inevitabilmente un hub portuale in acque profonde, ha riferito a Ria Novosti il ministro dello sviluppo economico.

Secondo il ministro, con il lancio del ponte sullo stretto di Kerch si apriranno nuove prospettive per lo sviluppo della penisola, tra cui centri logistici, in particolare per Kerch.

"Per questo progetto ci vorranno almeno cinque anni. Ma che in Crimea ci sarà un hub per il trasporto portuale sono sicuro, è dettato dallo sviluppo del commercio internazionale. E il posto migliore per un progetto del genere è la città di Kerch" ha detto il ministro.

Altri porti in Crimea, secondo lui, con il passare del tempo verranno adattati per il trasporto dei passeggeri lungo la costa e con lo sviluppo del turismo. "Dal punto di vista regionale, la linea costiera è in fase evolutiva. E'  importante la velocità, il costo del trasporto passeggeri. Sono sicuro che nei prossimi cinque anni, la modalità di trasporto marittimo passeggeri, almeno sulla costa meridionale della Crimea, diventerà commercialmente giusta", ha detto il ministro.

Il ponte sullo stretto di Kerch, che collegherà la Crimea e la regione di Krasnodar, sarà il più lungo della Russia, la sua lunghezza sarà di 19 chilometri. Le auto sul ponte cominceranno a circolare, secondo quanto previsto, a dicembre 2018.

Correlati:

Continua la costruzione del ponte di Kerch
Crimea, querela di Kiev per ponte Kerch dettata da rabbia e impotenza
Due blindati BDRM-2 attraversano lo stretto di Kerch in una rievocazione storica
Il ponte di Kerch collegherà la sponda dello stretto entro la fine dell'autunno
Tags:
Turismo, ponte, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook