Widgets Magazine
21:09 18 Luglio 2019
Panorama di Budapest, Ungheria.

Gli ungheresi rifiutano di discutere la legge sull'istruzione con i deputati ucraini

© Sputnik . Yurij Kaver
Mondo
URL abbreviato
1110

I parlamentari ungheresi hanno abbandonato l'incontro con la delegazione della Verkhovna Rada, in cui la controparte ucraina voleva discutere le disposizioni della legge sull'istruzione.

Lo ha detto la vice presidente del parlamento Irina Gerashchenko, riferisce l'agenzia Ukrainform.

Secondo la Gerashchenko, alla fine di settembre, la delegazione ucraina di stato era a Budapest, per il forum sulla convenzione di Istanbul organizzata dal Consiglio d'Europa.

"La controparte ucraina ha offerto di incontrare i deputati del Parlamento ungherese, per discutere della legge. Purtroppo, i nostri colleghi hanno abbandonato questo incontro" ha detto.

Il 26 settembre il presidente Poroshenko ha firmato la legge sull'istruzione. In risposta, il ministro degli Esteri ungherese Peter Siijarto ha detto che Kiev può dimenticare il suo futuro in Europa e ha promesso che Budapest ha intenzione di bloccare tutte le iniziative che saranno favorevoli all'Ucraina, in tutte le organizzazioni internazionali, soprattutto in Europa. A sua volta, il capo del governo ungherese Janos Lazar ha avvertito che dopo la firma del presidente alla legge sull'istruzione, Kiev perderà Budapest come amica. Lazar ha descritto il documento come una grave violazione dei diritti della minoranza ungherese, una cosa "vergognosa e inaccettabile".

Il 5 settembre, la Verkhovna Rada ha adottato la legge sull'istruzione, che di fatto introduce il divieto di insegnamento di qualsiasi lingua, oltre all'ucraino. In particolare, dal 2018, verrà annullato l'insegnamento delle materie nelle lingue delle minoranze nazionali dalla quinta classe in poi. Dal 2020 la formazione nelle lingue delle minoranze cesserà anche in quelle inferiori alla quinta.

Correlati:

Ucraina, Duma: riforma istruzione viola diritti minoranza russa
In Ungheria criticano la legge sull'istruzione dell'Ucraina
Preferenze commerciali supplementari dell'Unione Europea per l'Ucraina entrano in vigore
Tags:
Istruzione, lingua, legge, Rada Suprema, Ungheria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik