06:55 28 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
13212
Seguici su

L’ampia modernizzazione della tecnica militare nella zona di Kaliningrad aumenta seriamente il potenziale offensivo dell’esercito russo, avverte il giornale svedese Expressen.

A metà di settembre Russia e Bielorussia hanno condotto le esercitazioni militari più grandi dalla fine della guerra fredda, che hanno suscitato ansia nell'Occidente. Però la Russia mostra la sua potenza militare non solo alla frontiera con i paesi baltici, ma anche a Kaliningrad che si trova più vicino alla Svezia — scrive Expressen.

Già da più di un anno la Russia si occupa dell'ampia modernizzazione della tecnica militare per ottenere il controllo sul mar Baltico. A Kaliningrad i vecchi Su-24 sono stati sostituiti con aerei più moderni. Grazie ai nuovi caccia Su-30 la Russia ha aumentato seriamente il suo potenziale offensivo nella regione.

"Loro cambiano gli aerei e ci mettono anche razzi nuovi più efficaci. Hanno anche razzi anti radar e la Svezia non ne ha", dice l'esperto militare Jan Forsberg.

Il giornale scrive che, grazie alla modernizzazione, l'esercito russo ha ampliato il suo raggio d'azione minacciando la costa svedese.

"Sono aerei molto moderni che possono essere usati per la supremazia aerea, per i bombardamenti e la ricognizione", nota Forsberg.

Secondo l'esperto i sistemi "Iskander", trasferiti nelle vicinanze di Kaliningrad, possono colpire fino alle isole Öland e Gotland.

La Russia sta accrescendo il suo potenziale militare a causa la tesa situazione mondiale. La NATO ha già dislocato alcuni battaglioni alla frontiera con la Russia e l'Alleanza rappresenta una minaccia per il paese. "Invece di condurre trattative e impegnarsi nella distensione, arroventano la situazione", dice l'esperto.

Secondo lui, l'isola di Gotland ha un significato strategico per la sicurezza della Svezia. "Se i russi prenderanno Gotland sarà un problema serio per la NATO. Tenendo armati i sistemi missilistici, la Russia potrà controllare tutto il mar Baltico. Lo stesso si può dire riguardo la NATO. Se Gotland sarà sotto il controllo dell'Alleanza, i russi non avranno il coraggio di sporgere il naso fuori dal porto di Kaliningrad", sostiene Forsberg.

"Per il momento abbiamo solo il 6-7% del potenziale difensivo che avevamo durante la guerra fredda. A essere sinceri siamo nudi", egli costata.

Inoltre l'esperto ammette che la Svezia non ha i mezzi efficaci contro i sistemi missilistici russi.

"Attualmente non abbiamo nessun sistema capace di abbattere i missili da crociera. Li avremo ma non prima del 2020", dice l'esperto.

Correlati:

Svezia considera Nord Stream-2 pericoloso per sicurezza energetica UE
Diplomatici verificano le informazioni sulla detenzione dei marinai russi in Svezia
La Svezia risponde a Zapad-2017 con esercitazione con la NATO
Tags:
Potenziale bellico, Difesa, Opinioni della stampa, Sicurezza, Svezia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook