08:16 22 Novembre 2019
Stazione spaziale internazionale

Russia e USA pronti a esplorare lo spazio insieme

CC BY 2.0 / NASA's Marshall Space Flight Center Follow
Mondo
URL abbreviato
333
Seguici su

La Russia e gli Stati Uniti si sono accordati per lo sviluppo di una stazione spaziale orbitante lunare e la realizzazioni di basi su Luna e Marte.

Nonostante le controversie diplomatiche, le agenzie spaziali di Russia e USA si sono accordate per la creazione di una nuova stazione spaziale, la Deep Space Gateway, in orbita attorno alla Luna, ha dichiarato il direttore di Roscosmos Igor Komarov al Congresso internazionale dell'astronautica del 2017 in Australia.

I partecipanti al Congresso sono sicuri che la creazione di una stazione orbitante attorno alla Luna sarebbe il primo passo per l'esplorazione spaziale. In futuro verranno utilizzate nuove tecnologie per la realizzazione di basi sulla Luna e su Marte. Il primo modulo dovrebbe essere realizzato tra il 2024 e il 2027.

Alla Conferenza si sono discusse le possibilità di Russia e USA di creare diversi moduli e di sviluppare un sistema d'attracco per tutti i velivoli spaziali che verrebbero inviati verso la stazione spaziale. È pianificata la realizzazione di un modulo abitabile per Deep Space Gateway.

Il direttore di Roscosmos per i programmi con piloti umani, Sergey Krikalev ha aggiunto che per il trasporto delle strutture nell'orbita lunare è possibile utilizzare il razzo-vettore attualmente sviluppato.

Secondo i piani degli scienziati, la stazione sarà più piccola dell'ISS, e sarà composta da tre comparti principali: i moduli residenziali, di ricerca e di attracco.

Il tema finanziario di ciascuna delle parti sarà discusso nella fase successiva. Finora è stato siglato un accordo tra i paesi sull'intenzione di lavorare sulla creazione di una stazione a lungo termine sulla Luna, ma dovrà ancora essere seriamente elaborata a livello statale.

Correlati:

Spazio, astronauti Roscosmos e Nasa in Stazione spaziale internazionale
Il caccia PAK DP MiG-41 sarà in grado operare nello spazio
Spazio, Roscosmos: 2017 si chiuderà con 25 lanci
Spazio, prossimo lancio verso Iss da cosmodromo di Baikonur il 13 settembre
Tags:
Spazio, complesso spaziale, Programma spaziale, Missione spaziale, Esplorazione dello spazio, Nuova nave spaziale, volo spaziale, NASA, Roscosmos, Igor Komarov, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik