06:23 12 Dicembre 2019
Un bambino cammina per le strade devastate di Raqqa

Diplomazia russa: errori USA hanno portato a catastrofe umanitaria a Raqqa

© REUTERS / Zohra Bensemra
Mondo
URL abbreviato
5250
Seguici su

Molti errori cronici dell’aviazione USA, attacchi contro obiettivi civili e il rifiuto di aiuti umanitari, hanno portato ad una catastrofe umanitaria a Raqqa, ritiene il vice Ministro degli esteri Oleg Syromolotov, responsabile per la cooperazione anti-terrorismo.

A detta sua la Russia garantisce sistematicamente assistenza umanitaria alle vittime tra la popolazione siriana, e si impegna affinché la comunità internazionale si attivi per il ritorno alla vita civile sul suolo siriano.

"Non posso dire lo stesso delle azioni degli Stati Uniti e dei loro alleati. Stiamo registrando una catastrofe umanitaria a Raqqa e a Mosul, a causa della mancanza di efficaci misure per trasportare gli aiuti umanitari e la creazione di corridoi per l'evacuazione della popolazione civile, per non parlare dei numerosi errori cronici dell'aviazione americana, tra cui attacchi contro obiettivi civili" ha sottolineato il vice ministro degli esteri della Russia in un'intervista con RIA Novosti.

In siria da marzo 2011 continua il conflitto armato, il quale ha provocato la morte di più di 200 000 persone. La risoluzione di pace del conflitto viene discussa presso le conferenze di Ginevra e Astana.

Correlati:

Erdogan: presidenti di Russia e Turchia sostengono integrità territoriale di Siria e Iraq
Aviazione russa previene sfondamento delle linee dei terroristi in Siria
Der Standard: Putin apre la porta della Siria a Erdogan
Tags:
guerra, Siria, Bombardamenti in Siria, il ministero degli Esteri, Oleg Syromolotov, Raqqa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik