Widgets Magazine
11:13 24 Settembre 2019
Bandiera del Kurdistan siriano

Kurdistan, esercitazioni militari congiunte Turchia-Iran al confine

© AFP 2019 / DELIL SOULEIMAN
Mondo
URL abbreviato
9163
Seguici su

Grandi manovre all’indomani del referendum sull’indipendenza della regione autonoma.

La Turchia e l'Iraq inizieranno oggi esercitazioni militari congiunte nei territori di confine all'indomani del referendum sull'indipendenza del Kurdistan iracheno.

"La terza fase delle esercitazioni, che si sono svolte a Silopi e Khabur dal 18 settembre, avrà inizio il 26 settembre. Questa fase sarà condotta congiuntamente con i militari delle forze armate irachene, arrivati nella zona" annunciano le forze armate turche in un momento di grande tensione dopo la consultazione e la richiesta di Ankara e Baghdad di annullare il voto.

Il referendum è stato contestato da diversi paesi e da organizzazioni internazionali. Poco prima del voto di ieri l'Iran ha chiuso il suo spazio aereo per i collegamenti con la regione autonoma e si è impegnato a chiudere tutte le frontiere con il Kurdistan iracheno dopo il referendum.

Correlati:

Baghdad proteggerà gli iracheni dalle minacce del Kurdistan
Iraq, Baghdad notifica a Turchia stop a collegamenti con il Kurdistan
Kosachev: i referendum in Kurdistan e in Catalogna non devono portare a violenza
ONU annuncia sostegno all’unità dell’Iraq all’indomani del referendum in Kurdistan
Tags:
Esercitazioni, Kurdistan, Iraq, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik