16:45 27 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
190
Seguici su

Mosca attuerà in modo responsabile le decisioni della Corte europea dei diritti dell'uomo, ma ritiene che l'approccio del Consiglio d'Europa verso la Russia è estremamente politicizzato. Lo ha detto il viceministro degli Esteri Sergei Ryabkov.

"La questione dell'applicazione della Convenzione europea dei diritti dell'uomo per le nostre realtà è altamente politicizzato", ha dichiarato Ryabkov in una riunione del Comitato parlamentare per la protezione della sovranità dello stato.
Il viceministro degli Esteri ha sottolineato che Mosca ha un atteggiamento "di grande responsabilità ai propri obblighi in materia di attuazione della Convenzione europea dei diritti dell'uomo, compresa l'attuazione delle decisioni della Corte europea dei diritti dell'uomo".
"Tuttavia v'è un accumulo di energia negativa da parte di alcuni membri del Consiglio d'Europa nei confronti della Russia", ha aggiunto Ryabkov.

Correlati:

Germania, la Linke alza la voce: sbagliata politica anti-Russia di Berlino
Germania: le elezioni non influiranno sulla politica nei confronti della Russia
Consiglio Federazione russa: inutile il manuale di guerra contro la Russia
Tags:
Diritti umani, Consiglio d'Europa, Sergey Ryabkov, Unione Europea, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook