Widgets Magazine
23:13 15 Ottobre 2019
L'esercito siriano

L’ISIS ha i giorni contati se gli USA non ostacoleranno l’esercito siriano

© Sputnik . Morad Saeed
Mondo
URL abbreviato
414
Seguici su

L’ISIS ha i giorni contati se gli USA e i loro alleati non ostacoleranno l’esercito siriano nelle sue operazioni contro lo Stato Islamico, ha dichiarato a RIA Novosti il primo vice presidente del comitato del Consiglio della Federazione per la difesa e la sicurezza Franz Klintsevich.

In precedenza il Ministro degli esteri siriano Walid Muallem ha dichiarato alla 72° assemblea generale dell'ONU che la vittoria contro il terrorismo in Siria è vicina.

"Penso che si possa essere d'accordo con il Ministro degli esteri della Siria Walid Muallem: i terroristi in Siria sono sul bordo di un precipizio. Allo stesso tempo aspetterei un altro po' i termini specifici" ha detto il Senatore.

A suo parere, questi termini dipendono in misura maggiore anche dal grado di resistenza dei terroristi. "La posizione delle forze di coalizione guidate dagli Stati Uniti è fondamentalmente importante: se essi non impediranno all'esercito siriano di fare il proprio lavoro, l'ISIS ha i giorni contati in Siria" crede il legislatore.

Secondo lui, si parla solo della tempistica. "In generale, la vittoria sul terrorismo in Siria è predeterminata, e non è difficile sovrastimare il nostro contributo" ha concluso Klintsevich.

Correlati:

Difesa: individuati armamenti americani nelle zone dell'ISIS in Siria
Gli USA in Siria non sono riusciti a gestire la formazione dei militari
Siria, ISIS ha distrutto quasi tutta l'infrastruttura energetica di Deir ez-Zor
Tags:
guerra, Crisi in Siria, Governo siriano, Siria, Guerra al Daesh, Daesh, il ministero degli Esteri, Consiglio della Federazione della Russia, Franz Klintsevich, Walid al Muallem, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik