09:37 03 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
15222
Seguici su

Il ministero della Difesa russo ha pubblicato la fotografia aerea delle zone di dislocazione dei miliziani dello Stato Islamico a nord della città di Deir ez-Zor, in Siria, dove sono visibili gli armamenti USA.

Le immagini sono pubblicate sulla pagina ufficiale del ministero su  Facebook.

 

"Con l'aiuto di immagini aeree, scattate nel periodo dal 8 al 12 settembre 2017, nelle zone di dislocazione dello Stato Islamico sono state individuate armi americane, come i blindati di tipo Hammer, in servizio delle forze speciali degli USA" si legge su Facebook.

Il dipartimento ha osservato che nella foto si vede chiaramente che le forze speciali americane si trovavano nei punti prestabiliti dei miliziani dell'ISIS. Non ci sono tracce di assalto agli armamenti, scontri con i terroristi o crateri di attacchi aerei della coalizione internazionale.

"Nonostante i punti di controllo americani si trovino in aree dove sono attualmente dislocate unità dello Stato Islamico, non ci sono segni di combattimento. Si può dire che tutti i soldati americani si trovano in aree controllate dai terroristi in totale sicurezza" ha concluso il ministero della Difesa russo.

 

 

Correlati:

Siria, ISIS ha distrutto quasi tutta l'infrastruttura energetica di Deir ez-Zor
In Siria liberato quasi il 90% del territorio del Califfato dell'ISIS
Siria, Mosca segnala ribelli filo-USA a sostegno ISIS sul fronte di Deir ez-Zor
Tags:
Siria, Armi alla Siria, Esercito, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook