13:42 16 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    Alla parata militare a Pyongyang, Corea del Nord.

    Nord Corea: misure "spietate" in caso di attacco militare USA

    © Sputnik. Iliya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    21306

    La Corea del Nord adotterà "spietate misure preventive" in caso di attacco militare da parte degli USA, ma non contro i paesi che non hanno aderito all'azione militare americana.

    Lo ha detto il ministro degli Esteri nordcoreano Lee Yong-Ho, parlando all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

    "La Corea del Nord è uno stato responsabile, che possiede armi nucleari. Prenderemo misure preventive "spietate", se da parte degli USA e dei loro vassalli-alleati ci sarà solo un segno di intervento per l'eliminare il leader o per attaccare il paese" ha detto il ministro. Pyongyang non ha intenzione di minacciare con le armi nucleari gli stati che non partecipano alle manovre militari degli USA, ha ribadito il ministro Lee Yong-Ho.

    "Non abbiamo assolutamente alcuna intenzione di usare le armi nucleari contro i paesi che non hanno aderito all'azione militare americana contro la Corea del Nord" ha assicurato il ministro.

    Questa settimana Trump alle Nazioni Unite ha minacciato di "distruggere completamente" la Corea del Nord, ha definito il leader nordcoreano Kim Jong-un "uomo-razzo" che compie "un volo suicida". Kim Jong-un ha risposto al presidente americano con una dichiarazione personale in cui ha minacciato di "domare Trump col fuoco". Nel mese di agosto e settembre il Consiglio di Sicurezza dell'ONU ha notevolmente inasprito le sanzioni contro la Corea del Nord per il programma nucleare di Pyongyang. Gli USA questa settimana hanno introdotto contro la Corea del Nord sanzioni finanziarie unilaterali che non hanno precedenti. 

    Correlati:

    Trump ha risposto al ministro nordcoreano, che l'ha definito un "malato di mente"
    Esperto: le probabilità di test nucleare di Pyongyang in risposta a Trump sono pari a zero
    Corea del Nord, Trump: Kim Jong-un sarà testato come mai prima
    Tags:
    Situazione internazionale, Situazione della penisola coreana, Kim Jong-un, Donald Trump, USA, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik