04:35 16 Luglio 2018
Forze governative siriane

In Siria liberato quasi il 90% del territorio del Califfato dell'ISIS

© AP Photo / SANA
Mondo
URL abbreviato
3270

Più dell'87% del territorio siriano è stato liberato dalla presenza del sedicente "Stato Islamico", segue dall'infografica del ministero della Difesa russo pubblicata sul sito del quotidiano "Krasnaya Zvezda", l'organo ufficiale del dicastero militare russo.

Durante la notte scorsa, l'esercito siriano ha conquistato 16 chilometri quadrati dai terroristi e 2 centri sulla sponda occidentale dell'Eufrate. A Deir ez-Zor, sotto il pieno controllo delle forze governative siriane c'è già più dell'85% del territorio e a breve la città sarà completamente liberata dalla presenza islamista.

Ora l'unica ampia zona controllata dal Daesh è la valle del fiume Eufrate.

Nelle ultime settimane l'esercito siriano con il sostegno dell'aviazione russa ha ottenuto importanti successi per sradicare la presenza dei terroristi.

Correlati:

"In Siria succedono cose strane"
Anche al Cremlino si crede alla pista americana sui fatti recenti in Siria
Siria, Mosca segnala ribelli filo-USA a sostegno ISIS sul fronte di Deir ez-Zor
L'aviazione russa in Siria ha neutralizzato in un giorno 850 terroristi
Si stringe l’accerchiamento attorno a Daesh a Deir-ez-zor
Siria, USA propongono alla Russia di discutere il futuro di Deir ez-Zor
“Non i militari americani, ma i russi distruggeranno ultima roccaforte dell'ISIS in Siria”
Per il Guardian “Russia e Assad vicini alla disfatta dell'ISIS”
Tags:
Terrorismo, raid della Russia in Siria, crisi in Siria, Daesh, Esercito della Siria, ministero della Difesa della Federazione Russa, Deir ez-Zor, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik