09:20 24 Ottobre 2017
Roma+ 9°C
Mosca-1°C
    Chernobyl

    Centrale nucleare di Chernobyl: non c’è più posto per stoccare scorie radioattive

    © Sputnik. Igor Kostin
    Mondo
    URL abbreviato
    5968010

    Nella centrale nucleare di Chernobyl non c’è più spazio per lo stoccaggio delle scorie nucleari, ha comunicato il servizio stampa dell’agenzia nazionale ucraina per la gestione della zona d’esclusione.

    In questo momento a Chernobyl sono stoccate 20 000 metri cubi di scorie radioattive liquide. Si trovano nelle cisterne di due impianti di stoccaggio. Secondo i calcoli preliminari degli specialisti della stazione, ci vorranno circa 29 anni per la loro trasformazione in un impianto di trattamento dei residui radioattivi liquidi.

    Allo stesso tempo, il numero di pacchetti di scorie radioattive da seppellire dopo il trattamento supererà le 300 000 unità, ma l'attuale impianto di stoccaggio attrezzato presso il complesso di produzione Vector è stato progettato per sole 70 mila, secondo il Ministero.

    Secondo il vice direttore della gestione tecnica dei rifiuti radioattivi Alexander Skomarokhov, gli specialisti della centrale nucleare di Chernobyl stanno cercando anche metodi "economicamente accettabili" per la gestione delle acque contaminate radioattive, i cui volumi aumentano ogni anno.

    Correlati:

    Autorità ucraine fanno luce su perdita di fumo in reattore di Chernobyl
    Il Donbass potrebbe diventare più pericoloso di Chernobyl. Parte 2
    Il Donbass potrebbe diventare più pericoloso di Chernobyl
    L’accademico Legasov ha fatto ricerche sulla catastrofe di Chernobyl. Ed è morto
    Tags:
    Nucleare, Scorie radioattive, Disastro nucleare Chernobyl, Centrale di Chernobyl, Chernobyl, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik