08:06 16 Dicembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca+ 2°C
    ONU

    L'impatto delle sanzioni sulla Nord Corea si è quasi esaurito

    © REUTERS/ Denis Balibouse
    Mondo
    URL abbreviato
    3110

    E' necessario percorrere una strada politico-diplomatica per risolvere la crisi, ha detto il ministero degli Esteri russo dopo l'assemblea generale delle Nazioni Unite e dopo l'incontro del vice ministro degli Esteri Gennady Gatilov e il direttore politico del ministero degli Esteri britannico Karen Molo.

    "Grande attenzione è stata rivolta alla situazione della penisola coreana. Gatilov ha sottolineato che l'effetto delle sanzioni sulla Corea del Nord si è quasi esaurito e c'è la necessità di trovare una formula politico-diplomatica, in particolare, in seguito alla dichiarazione russo-cinese del 4 luglio" si legge in un comunicato del ministero degli Esteri a seguito dell'incontro.

    Le controparti hanno anche discusso della situazione in Siria. "L'importanza dell'impegno per la Siria è aumentata per i progressi compiuti nell'ambito del processo di Astana. A questo proposito Gatilov ha richiamato l'attenzione sulla necessità di un sostegno attivo nei negoziati e nelle decisioni del Consiglio di sicurezza dell'ONU".

     

    Correlati:

    La Simonyan risponde alle accuse dell'ex-ambasciatrice USA all'ONU contro la Russia
    Il secondo giorno dell'Assemblea ONU in diretta da New York
    Trump all'ONU: "America per prima e se sarà il caso distruggeremo la Corea del Nord"
    ONU: per sanzioni unilaterali di USA e UE contro Siria di Assad soffre la gente comune
    Tags:
    Siria, Situazione della penisola coreana, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik