15:36 24 Novembre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-4°C
    Esercitazioni navali russo-cinesi (foto d'archivio)

    Russia e Cina useranno 11 navi e 2 sottomarini nelle prossime esercitazioni congiunte

    © Sputnik. The press service of the Ministry of defense of the Russian Federation
    Mondo
    URL abbreviato
    51459231

    Le forze navali di Russia e Cina nelle esercitazioni congiunte “Marine Interaction” schiereranno 11 navi e 2 sottomarini, ha riferito ai giornalisti il portavoce della Flotta russa del Pacifico Vladimir Matveev.

    "Durante la fase marina saranno utilizzate dalla parte russa la grande nave "Admiral Tributs", la corvetta "Sovershenny", la nave di salvataggio "Igor Belousov", il mezzo subacqueo "AC-40" e la nave di pattugliamenti missilistica "P-11". La parte cinese userà un cacciatorpediniere, una nave di pattugliamento, una nave di salvataggio e una sonda subacquea di profondità", — ha detto Matveev.

    Garantiranno la sicurezza delle manovre la nave anti-sommergibile "Sovetskaya Gavan", 2 sottomarini diesel-elettrici, la nave d'esplorazione "Viktor Faleev" e la nave d traino "MB-93".

    Durante le manovre in mare verrà elaborata la cooperazione con l'aviazione navale.

    Per questo scopo saranno usati dalla Flotta russa del Pacifico 2 aerei Il-38, 2 Tu-142m3 e gli elicotteri Ka-27PS e Ka-27. La Marina cinese userà gli elicotteri navali "Z-9C" e "Z-9D".

    Le esercitazioni russo-cinesi "Marine Interaction-2017" si svolgeranno dal 18 al 26 settembre presso la base della Flotta del Pacifico russa.

    Correlati:

    “Interessi diversi per Cina e Russia, ma non vogliono crollo del regime in Nord Corea”
    Difesa: seconda fase esercitazioni navali Russia-Cina si terrà dal 18 al 26 settembre
    Tags:
    Cooperazione militare, Difesa, Sicurezza, Esercitazioni navali, Flotta del Pacifico, Marina cinese, marina russa, Vladimir Matveev, Oceano Pacifico, Russia, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik