09:35 21 Agosto 2018
ONU

“Trump dovrebbe riconoscere gli errori del passato degli USA in riforma dell’ONU”

© REUTERS / Denis Balibouse
Mondo
URL abbreviato
5111

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump per la riforma dell’ONU dovrebbe inizialmente condurre delle consultazioni con i partner del Consiglio di sicurezza, e riconoscere gli errori dei governi precedenti del paese, che aggiravano le Nazioni Unite, ha detto il capo del comitato internazionale del Consiglio di Federazione Konstantin Kosachev.

Il Presidente degli Stati Uniti convoca il 18 settembre una riunione dei leader mondiali sulla riforma delle Nazioni Unite. All'inizio è stato riferito che i leader mondiali saranno invitati all'incontro, firmando una dichiarazione in dieci punti che inviti il segretario generale dell'ONU António Guterres ad "avviare una efficace riforma" delle Nazioni Unite. Come ha comunicato il portavoce ufficiale del segretario generale Stefan Dujarrik, "il segretario generale è felice di partecipare alla riunione".

"Se Trump avesse voluto rendere l'ONU più efficiente allora sarebbe stato necessario iniziare non con una frettolosa preparazione delle prossime "coalizioni" dietro le quinte, ma con serie consultazioni con i partner del Consiglio di sicurezza, nonché con il riconoscimento degli errori americani degli anni precedenti, quando gli Stati Uniti hanno aggirato le Nazioni Unite in Jugoslavia, Iraq e Siria" ha scritto Kosachev su Facebook.

Correlati:

Mosca potrebbe non accettare la proposta di Trump per riformare l'ONU
Corea del Nord, riunione di emergenza del Consiglio di Sicurezza dell’Onu
Dipartimento di Stato USA vuole i caschi blu dell'ONU al confine tra Russia e Ucraina
Russia, rapporto Onu: sanzioni contro Mosca costano 3,2 miliardi al mese a Ue
Tags:
Riforme, riforma, riforme, riforme, ONU, Donald Trump, Konstantin Kosachev, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik