03:06 25 Novembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca-5°C
    Crimea

    In Crimea attesa delegazione cinese

    © Sputnik. Sergey Malgavko
    Mondo
    URL abbreviato
    7699213

    La Crimea attende a breve l'arrivo di una delegazione cinese, ha dichiarato il numero due del governo della penisola Georgy Muradov.

    "Aspettiamo nei prossimi giorni una delegazione cinese composta da personaggi famosi in ambito culturale e nella vita pubblica, accompagnati da un nostro noto diplomatico, rappresentante del ministero degli Esteri", ha detto Muradov su Radio Sputnik.

    Secondo il politico, la Crimea sviluppa attivamente la linea di cooperazione con la Cina.

    La Crimea è diventata una regione russa dopo il referendum organizzato dopo il colpo di stato in Ucraina del febbraio 2014. Per la riunificazione con la Russia ha votato più del 95% degli abitanti della penisola. L'Ucraina contesta i risultati del plebiscito e considera ancora la Crimea come un territorio proprio "temporaneamente occupato".

    Secondo il presidente russo Vladimir Putin, la questione della Crimea "è chiusa definitivamente".

    Il presidente della Crimea Sergey Aksenov ha dichiarato che la decisione sulla riunificazione con la Russia è stata fatta dagli stessi abitanti della penisola e nessuna forza può costringerli a cambiare la decisione.

    "La Crimea non è una cosa che può essere spostata da un posto all'altro", ha sottolineato Aksenov.

    Correlati:

    Le impressioni della delegazione tedesca in visita in Crimea
    Kiev ha minacciato di imporre sanzioni contro politici europei in visita in Crimea
    Deputato francese commenta inchiesta autorità di Kiev per sua visita in Crimea
    Crimea: delegazione USA visita la penisola per affari
    Tags:
    Politica Internazionale, Società, Economia, Visita, Il Ministero degli Esteri della Russia, Georgy Muradov, Crimea, Cina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik