03:05 25 Novembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca-5°C
    Maaloula, Siria

    In Siria si ricostruiscono chiese e monasteri cristiani dopo vittorie forze filo-Assad

    © Sputnik. Igor Lotsman
    Mondo
    URL abbreviato
    111447200

    Procedono a ritmo accelerato i lavori per la ricostruzione del complesso di chiese, monasteri e luoghi di culto cristiani di Maaloula, non lontano da Damasco, saccheggiati e danneggiati durante l'occupazione dei ribelli islamisti anti-Assad. Una delle chiese potrà accogliere nuovamente i fedeli a breve.

    "La sfida più grande era rendere di nuovo agibile la grotta di Santa Tecla di Iconio. E' rimasta gravemente danneggiata, così come la chiesa di Sant'Elia. Gli esperti avevano dinnanzi un compito assai difficile: salvaguardare opere di valore storico. Perdipiù alcuni monumenti dovevano essere ricostruiti ex-novo. Perché sono stati distrutti o andati perduti", — ha dichiarato un ingegnere impegnato nella ricostruzione.

    Quattro anni fa Maaloula era stata conquistata dai ribelli di Al-Nusra.

    "Hanno devastato tutto quello che potevano. Hanno preso di mira in particolare gli oggetti di culto cristiani. Le icone che ritenevano vendibili all'estero le hanno rubate e contrabbandate in Libano, il cui confine è a pochi chilometri da Maaloula. Le icone più moderne realizzate dalle suore del monastero di Santa Tecla di Iconio sono state strappate dalle pareti, cosparse di benzina e bruciate. Come la stessa chiesa", — ha dichiarato il parroco.

    Maaloula è un piccolo centro situato in una pittoresca gola 50 chilometri a nord di Damasco.

    E' uno dei pochi posti al mondo dove la gente parla ancora la lingua aramaica, la lingua di Gesù Cristo.

    I lavori di restauro sono stati velocizzati grazie all'accordo sulle zone di de-escalation in Siria.  

    Correlati:

    Infografica: la situazione in Siria oggi
    Siria, appello Shoigu a de Mistura: serve sforzo comunità internazionale su ricostruzione
    Diplomatico russo ritiene “falso e fabbricato” rapporto ONU sui diritti umani in Siria
    Siria, la Russia invia cibo e medicine a Deir-ez-Zor
    Perché la verità sulla Siria non interessa ai media occidentali? Risponde analista tedesco
    Tags:
    cristiani, Terrorismo, Società, Opposizione siriana, Al-Nusra, Esercito della Siria, Bashar al-Assad, Damasco, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik