15:47 24 Novembre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-4°C
    Il leader nordcoreano esamina una testata nucleare

    Corea del Nord esorta a distruggere USA e Giappone

    © REUTERS/ KCNA
    Mondo
    URL abbreviato
    173910186

    Il rappresentante del comitato nordcoreano per la pace nella regione Asia-Pacifico in risposta all’adozione della risoluzione sulle sanzioni da parte del Consiglio di sicurezza ONU contro Pyongyang ha minacciato gli Stati Uniti e il Giappone. La dichiarazione è stata diffusa dalla KCNA.

    "C'è un limite alla pazienza… trasformeremo la parte continentale degli USA in polvere e oscurità" si legge nel messaggio KCNA.

    Il rappresentante del comitato nordcoreano ha attaccato le autorità giapponesi per il loro appoggio alla posizione degli Stati Uniti e alle sanzioni contro la Corea del Nord.

    "Il comportamento dei giapponesi, nemici giurati della nazione coreana, ci porta alla rabbia… Contro coloro che non torneranno in se stessi dopo aver lanciato un ICBM sull'arcipelago giapponese, dovranno essere colpiti con precisione. Le quattro isole dell'arcipelago dovrebbero essere inondate con una bomba nucleare del Juche" sottolinea nell'affermazione.

    L'agenzia KCNA è nota per la sua retorica bellicosa e aggressiva contro i "nemici" della Corea del Nord.

    Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ieri ha imposto all'unanimità nuove sanzioni contro la Corea del Nord, che limitano le possibilità di esportazione e importazione di Pyongyang. La risoluzione 2375 ha imposto il più rigoroso regime di sanzioni delle Nazioni Unite nel XXI secolo.

    Le limitazioni riguardano le forniture in Corea del Nord di prodotti petroliferi: fino a 500mila barili dal 1° ottobre al 31 dicembre e fino a due milioni di barili in tutto il 2018 su tutti i tipi di petrolio raffinato. Pyongyang non può importare una quota di greggio superiore a quella degli ultimi 12 mesi. Inoltre, la Corea del Nord non è in grado di acquistare gas condensato e liquido e vendere prodotti tessili. A tutti i paesi è vietato rilasciare permessi di lavoro per i cittadini della repubblica.

    Il 3 settembre, la Corea del Nord ha annunciato il successo del test di una testata a idrogeno per missili balistici intercontinentali. La potenza della testata è di 120-160kt, che è diverse volte superiore alle bombe atomiche sganciate su Hiroshima e Nagasaki nel 1945. Questo è il sesto test nucleare di Pyongyang. Una settimana prima, la Corea del Nord ha testato un missile balistico che ha attraversato il Giappone.

    Correlati:

    USA non escludono stop a commercio con la Cina per i legami di Pechino con Nord Corea
    Media stimano potenza della bomba nucleare testata dalla Corea del Nord
    Corea del Nord respinge nuove sanzioni del Consiglio di sicurezza ONU
    Tags:
    Nucleare, Sanzioni, risoluzione, Risoluzione, KCNA, ONU, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik