20:57 19 Novembre 2017
Roma+ 10°C
Mosca+ 1°C
    Il porto di Mariupol nel mar d'Azov

    Autorità ucraine vogliono approfondire il fondale del mar d’Azov

    © AP Photo/ Vadim Ghirda
    Mondo
    URL abbreviato
    51297113

    Kiev ha preso la decisione di rendere più profondo il mar d’Azov comunica il Ministero delle infrastrutture dell’Ucraina.

    Nel bacino del mar d'Azov sono stati rapidamente inviati la draga "Meotida" e la rompighiaccio "Kapitan Belousov".

    Il governo ucraino ha sostenuto e approvato la proposta.

    Il Ministero delle infrastrutture ha osservato che il fondale dei porti di Mariupol e Berdyansk nel mar d'Azov è necessario per mantenere il loro ingombro di navigazione.

    In precedenza è stato proposto al presidente Petro Poroshenko di realizzare un canale tra il mar d'Azov e il mar Nero. L'ideatore della proposta ritiene che il canale non supererebbe la lunghezza di cinque km, la sua costruzione creerebbe decine di migliaia di posti di lavoro e sarebbe un punto di "svolta" per i porti sul mar Nero e nel mar d'Azov del paese.

    Correlati:

    Piano comune di Ucraina e USA contro la “minaccia russa nel Mare d'Azov”
    Russia, nelle esercitazioni della Flotta del Mar Nero lanciati missili da crociera
    Tempesta in mar Nero: affondato mercantile
    La Russia contrasterà la NATO nel mar Nero
    Tags:
    Mare, infrastrutture, mare, porto, infrastrutture, Il Ministero per le Infrastrutture e Trasporti, Petro Poroshenko, Mare d'Azov, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik