09:59 25 Settembre 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 8°C
    Sede dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE)

    Consiglio d’Europa commenta rifiuto della Russia di versare sua quota

    © Foto: PACE official website
    Mondo
    URL abbreviato
    151858343

    Il Consiglio d’Europa spera che Mosca e Strasburgo giungano ad un’accordo riguardo la situazione della decisione della Russia di pagamento della sua quota al budget, comunica RIA Novosti citando il portavoce del segretario generale del Consiglio Daniel Holtgen.

    "Lavoriamo alla risoluzione del problema e speriamo di trovare delle basi affinché la Russia sia e rimanga un membro a tutti gli effetti del Consiglio d'Europa con i suoi diritti e doveri" ha detto lui.

    Giovedì il vice speaker della Duma di Stato russa, Petr Tolstoy, in una intervista con la testata Izvestiya ha annunciato che la Russia non intende pagare la sua quota nel budget del Consiglio Europeo del 2018, almeno finchè i diritti dei parlmentari russi nell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE) non verranno ripristinati.

    La Russia non invia i documenti necessari per l'accreditamento della propria delegazione presso il PACE dal 2016, dopo che nel 2014 e nel 2015 i parlamentari russi sono stati privati del diritto di partecipare al lavoro degli organi dell'assemblea a causa della posizione riguardo la Crimea.

    Alla fine di giugno di quest'anno il Ministero degli esteri russo Sergey Lavrov ha informato il segretario generale del Consiglio d'Europa, Thorbjørn Jagland circa la decisione della Russia, uno dei principali contribuenti, di sospendere il pagamento del suo contributo al bilancio alla CE per il 2017 anno fino al recupero pieno dei poteri della delegazione all'assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa. Con questo Mosca ha dichiarato che continuerà a rispettare gli impegni assunti in precedenza per le convenzioni del Consiglio.

    Holtgen ha ricordato la relazione del parlamentare italiano Michele Nicoletti sulla possibilità di tenere un vertice del Consiglio d'Europa. Nel documento inviato a RIA Novosti, che verrà discussio alla riunione di ottobre, il parlamentare afferma che "da tre anni uno degli Stati membri del Consiglio d'Europa, la Russia, ha partecipato agli eventi ed è stato rappresentato in uno solo dei due organi statutari Organizzazione, ossia nel Comitato dei Ministri, ma non nell'Assemblea".

    Correlati:

    Russia, rapporto Onu: sanzioni contro Mosca costano 3,2 miliardi al mese a Ue
    Juncker: l’UE deve creare una unione di difesa europea entro il 2025
    Capo diplomazia tedesca apre a cancellazione più facile delle sanzioni UE contro Russia
    Parlamento Europeo approva nuove misure di sicurezza per approvvigionamento di gas dell'UE
    Tags:
    Politica Internazionale, Consiglio d'Europa, UE, consiglio dell'Ue, Unione Europea, Sergej Lavrov, Europa, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik