15:41 24 Novembre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-4°C
    Combattenti dell'opposizione siriana

    Pentagono dichiara di aver sotto controllo le armi che consegna all'opposizione anti-Assad

    © AFP 2017/ AMER ALMOHIBANY
    Mondo
    URL abbreviato
    13742115

    Il Dipartimento della Difesa statunitense controlla l'uso "finale" delle armi che consegna all'opposizione siriana, ha riferito a RIA Novosti la portavoce del Pentagono Michelle Baldanza.

    In precedenza i media avevano riferito che una parte delle armi che gli Stati Uniti consegnano all'opposizione siriana finisce nelle mani dei terroristi.

    "Il dicastero militare lavora a stretto contatto con il Dipartimento di Stato, gli alleati della NATO e i partner europei sui temi di reciproco interesse nel campo della sicurezza, compresa la vendita di armi, munizioni e mezzi militari. In base alle norme vigenti, il Dipartimento della Difesa controlla i gruppi alleati prima di consegnare armi e verifica l'utilizzo finale degli equipaggiamenti ceduti", ha detto la funzionaria del Pentagono.

    Ha ricordato che il Dipartimento della Difesa americano conduce un programma di addestramento ed armamento ai gruppi locali per sconfiggere lo "Stato Islamico" in Iraq e in Siria, e per "raggiungere questo obiettivo in modo rapido e affidabile" consegna ai movimenti armati locali "armi semplici da utilizzare e conservare".

    "Il Dipartimento della Difesa fornisce alle Forze Democratiche Siriane supporto militare, che comprende armi di piccolo calibro, munizioni, mitragliatrici pesanti, così come armi per combattere minacce specifiche, come le autobombe. Il Dipartimento non fornirà i dettagli sui tipi di armi consegnate per motivi di tutela delle forze in campo e di sicurezza", ha dichiarato la portavoce del Pentagono.

    Secondo lei, le fonti di approvvigionamento di armi per i "gruppi fidati dell'opposizione siriana" vengono selezionate sulla base dei criteri del Pentagono tenendo conto della soluzione migliore per il compito che devono assolvere le armi e dell'efficienza per il Dipartimento della Difesa in base ai "contratti esistenti".

    "Tutti i certificati per l'utilizzo finale sono adeguatamente coordinati con ciascun fornitore", ha aggiunto la portavoce del Pentagono.

    Correlati:

    Germania all'oscuro delle consegne di armi alle forze anti-Assad tramite base di Ramstein
    Gli Stati Uniti inviano armamenti sovietici all’opposizione siriana
    Rivelazioni shock da oppositore di Assad: USA vendono armi all'ISIS tramite intermediari
    Le armi pesanti dell’ISIS: bottino di guerra e generose donazioni
    In Iraq ISIS combatte con armi occidentali destinate ai ribelli in Siria
    "Occidente ha chiuso occhi su terrorismo per rovesciare Assad"
    "Assad combatte il terrorismo, nell'ISIS guerriglieri supportati dagli USA"
    Tags:
    Terrorismo, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Opposizione siriana, Armi, crisi in Siria, Daesh, Pentagono, Michelle Baldanza, Siria, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik