12:36 21 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Antonio Guterres

    Segretario generale ONU: soluzione militare a crisi coreana sarebbe catastrofica

    © REUTERS/ Denis Balibouse/File photo
    Mondo
    URL abbreviato
    327272

    Il segretario generale dell’ONU Anton Guterres ha dichiarato in intervista con Sputnik che una soluzione militare alla questione della penisola coreana avrebbe un esito catastrofico, e che vanno cercate delle vie politiche per risolvere la situazione.

    "Dobbiamo condannare duramente i test nucleari e missilsitici di Pyongyang avendo chiaro l'obiettivo di denuclearizzare la penisola Coreana, ma allo stesso tempo abbiamo bisogno di capire che una soluzione militare sarebbe un disastro. Dobbiamo fare di tutto per creare le condizioni per una iniziativa diplomatica e per una soluzione politica" ha detto.

    Guterres ha dichiarato di essere molto preoccupato dalla crisi nella penisola coreana. "Penso che sia assolutamente necessario trovare una via d'uscita a tale situazione senza controllo. È chiaro che la Corea del Nord dovrà rispettare il diritto internazionale e le risoluzioni del Consiglio di sicurezza, come tutti gli altri paesi. Ma noi dobbiamo intendere la risoluzione del Consiglio di sicurezza non solo come fondamentale strumento di pressione sulla Corea del Nord, ma anche come un mezzo per ottenere una soluzione diplomatica" ha sottolineato.

    La Corea del Nord il 3 settembre ha annunciato il successo di un test nucleare con testata a idrogeno, progettata per equipaggiare missili balistici intercontinentali.

    Correlati:

    Corea del Nord respinge nuove sanzioni del Consiglio di sicurezza ONU
    Ambasciatore della Nord Corea in Russia commenta risoluzione ONU
    Dipartimento di Stato USA minaccia Cina e Russia di sanzioni se aiuteranno Nord Corea
    Corea del Nord, Cremlino: risoluzione assunta nel nostro interesse
    Tags:
    Nucleare, missile, Situazione della penisola coreana, ONU, Antonio Guterres, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik