23:57 23 Settembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 8°C
    Il recente test missilistico della Corea del Nord

    Nord Corea: per USA "dolore e sofferenza" in risposta alle nuove sanzioni

    © REUTERS/ KCNA
    Mondo
    URL abbreviato
    19346874

    Pyongyang ritiene che le sanzioni e le pressioni americane sono "molto temerarie" e avverte che il paese è pronto a misure senza precedenti, si legge in un comunicato del ministero degli Esteri della Corea del Nord, pubblicato sul sito della KCNA.

    Secondo la Nord Corea, gli USA hanno manipolato il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite al fine di inasprire le sanzioni contro la Corea del Nord per il lancio della testata di idrogeno.  Il ministero degli Esteri ha detto che "l'arma potente" è stata sviluppata per il contenimento delle azioni ostili americane e per la prevenzione della guerra nucleare nella penisola Coreana.

    Pyongyang ha anche sottolineato che segue attentamente le azioni americane ed è  pronta a reagire. "Le misure che adotterà la Nord Corea comporterebbero grandi dolori e sofferenze per gli Stati Uniti, mai ancora provate nella loro storia", si legge nel comunicato, dove si sottolinea che, al fine di evitare la distruzione totale, gli USA devono far terminare il confronto politico, economico e militare con la Corea del Nord.

    La Corea del Nord il 3 settembre ha testato un ordigno all'idrogeno con missili balistici intercontinentali. I militari del Giappone e della Corea del Sud hanno affermato che la sua carica era di 120-160 chilotoni, superiore alla capacità delle bombe atomiche sganciate sulle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki nel 1945. Una settimana prima la Nord Corea ha effettuato il lancio di un missile balistico, che ha sorvolato il territorio del Giappone.

    In risposta, gli USA prevedono di sottoporre alla votazione del Consiglio di Sicurezza un progetto di risoluzione di sanzioni nei confronti della Corea del Nord. Gli USA propongono di introdurre un embargo petrolifero, di vietare l'acquisto di tessile nordcoreano e limitare l'impiego di cittadini della Corea del Nord all'estero. Inoltre si prevede di congelare i beni del leader Kim Jong-un, dei membri del suo governo e della compagnia aerea Air Koryo.

    Correlati:

    Stoltenberg: le azioni della Corea del Nord hanno bisogno di una risposta globale
    “Interessi diversi per Cina e Russia, ma non vogliono crollo del regime in Nord Corea”
    Corea del Nord, Giappone: pronti a rivedere nostra strategia di difesa con Usa
    Tags:
    Sanzioni, sanzioni, Kim Jong-un, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik