07:29 21 Luglio 2018
Angela Merkel

Crimea risponde a parole della Merkel sul paragone della penisola con Germania Est

© REUTERS / Hannibal Hanschke
Mondo
URL abbreviato
28385

Angela Merkel ha fatto un paragone storico inesatto tra la riunificazione della Crimea con la Russia e la riunificazione delle due Germanie, ha dichiarato a RT il deputato del Consiglio governativo della Crimea, Vladislav Ganzhara.

In un'intervista col quotidiano Frankfurter Allgemeine, la Cancelliera ha osservato che le richieste di alcuni politici tedeschi a riconoscere "l'annessione" della Crimea sono pari a non aver voluto unificare la Germania est con la Germania Ovest.

"Sono cose diverse, perché la questione del ricongiungimento della Crimea con la Russia è basata sulla volontà degli abitanti della Crimea, che per tutto il periodo dell'appartenenza della penisola all'Ucraina hanno sempre voluto la riunione con la Russia" ha detto.

Il deputato ha anche osservato che la riunificazione della Germania è stata dovuta a una situazione storica oggettiva, nonché come l'unificazione della Crimea con la Russia. "Ma, purtroppo, la speculazione dei politici e dei burocrati europei sul tema della Crimea continua" ha aggiunto Ganjara.

La Crimea è entrata a far parte della Russia dopo i risultati del referendum che ha avuto luogo a marzo 2014 dopo un colpo di stato in Ucraina. Il 96,77% degli elettori della Repubblica di Crimea e il 95,6% degli abitanti di Sebastopoli hanno votato per la riunificazione con la Russia.

Correlati:

Merkel parlando della Crimea ricorda la storia della Germania est
FT: ex presidente Estonia invita la Merkel a difendere la democrazia da Putin
Merkel e Macron si schierano per rafforzamento sanzioni UE contro la Nord Corea
Germania, Merkel auspica risoluzione crisi nordcoreana sul modello iraniano
Tags:
Politica, relazioni, politica, relazioni diplomatiche, Frankfurter Allgemeine Zeitung, Vladislav Ganzhara, Angela Merkel, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik