18:12 19 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
335
Seguici su

Le azioni della Corea del Nord creano una grave minaccia per la sicurezza nella regione. Perciò la Russia e il Giappone condannano l'ultimo lancio di missili nucleari e il test atomico di Pyongyang.

Lo ha dichiarato il presidente della Federazione, Vladimir Putin, che ha incontrato il primo ministro giapponese Shinzo Abe, a margine del Forum Economico Orientale (EEF).

"Grande attenzione è stata prestata alla situazione di crisi nella penisola coreana. Abbiamo decisamente condannato il lancio del missile balistico a medio raggio della Corea del Nord, che ha volato nel territorio del Giappone il 28 agosto, così come i nuovi test nucleari effettuati il 3 settembre. Pyongyang naturalmente crea una grave minaccia per la pace e la stabilità in tutta la regione con le sue azioni", ha spiegato commentando il colloquio.

Secondo il presidente russo, comunque, la crisi sulla penisola coreana può essere risolta solo attraverso mezzi diplomatici e politici.

Correlati:

Corea, Moon Jae-in: Non ci sarà nessuna guerra nella regione
Corea del Nord, Putin: Pyongyang dovrebbe essere inclusa in cooperazione
Nella base USA in Corea del Sud dispiegati altri quattro sistemi di difesa THAAD
Tags:
Incontro, Forum Economico Orientale, Shinzo Abe, Vladimir Putin, Corea del Nord, Giappone, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook