05:58 23 Luglio 2018
Il presidente eletto della Corea del Sud, Moon Jae-in

Moon Jae-in dichiara quando Pyongyang diventerà “membro della comunità internazionale”

© REUTERS / Yonhap
Mondo
URL abbreviato
729

La Corea del Nord diventerà un membro della comunità internazionale a tutti gli effetti solo quanto rinuncerà al programma nucleare ha dichiarato il presidente sudcoreano Moon Jae-in.

"Ritengo che lo sviluppo efficace dell'Estremo Oriente attraverso la cooperazione degli stati dell'asia nordorientale è una delle soluzioni per risolvere il problema della Corea del Nord. Se la Corea del Nord vedrà in queste collaborazioni tra i paesi dell'Asia nord-orientale l'esempio di successo per la cooperazione economica in Estremo Oriente, giungerà alla consapevolezza che la partecipazione a tale comunità porta grandi frutti" ha detto Moon Jae-In, parlando alla sessione plenaria dell'Eastern Economic Forum.

Ha osservato che nonostante le difficoltà nelle realizzazione di progetti trilaterali con la partecipazione delle due coree e della Russia, ai quali è ancora difficile far avvicinare la Corea del Nord, è necessario lavorare su progetti che sono possibili attraverso la promozione della cooperazione tra i due paesi.

"Ovviamente l'ideale sarebbe stato che la Corea del Nord avesse iniziato a collaborare già dall'inizio. E spero che a breve Pyongyang rinunci agli armamenti nucleari e diventi un membro a tutti gli effeti della comunità internazionale" ha aggiunto il presidente coreano.

Correlati:

Nella base USA in Corea del Sud dispiegati altri quattro sistemi di difesa THAAD
Corea, Morgulov: Meccanismo sanzioni contro Pyongyang si è logorato
Putin: non "mettere la Corea del Nord all'angolo"
Come può reagire la Cina in caso di attacco USA alla Corea del Nord
Tags:
Economia, Collaborazione, Situazione della penisola coreana, Eastern Economic Forum, Eastern Economic Forum, Moon Jae-in, Corea del Sud, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik