21:20 15 Dicembre 2019
Spagna

El Periódico: l’embargo russo ha rovinato gli agricoltori spagnoli

© flickr.com / nene9
Mondo
URL abbreviato
303
Seguici su

Fino a giugno 2018 Bruxelles fornirà agli agricoltori spagnoli assistenza per un importo di quasi 27 milioni di euro, riferisce El Periódico. Questi fondi verranno utilizzati per compensare le perdite derivanti anche dall’embargo alimentare russo.

La Spagna riceverà da Bruxelles ulteriori 7 milioni di euro per il mancato piazzamento sul mercato di 19.550 tonnellate di pesche e nettarine, scrive El Periódico citando il ministro dell'Agricoltura, Alimentazione e Ambiente spagnolo Isabel Isabel García Tejerina. Quindi, come sottolinea l'articolo, l'UE sta cercando di affrontare il crollo dei prezzi della frutta, causato anche dall'embargo alimentare di Mosca.
Secondo il ministro spagnolo, questa assistenza "aumenta tre volte" l'importo originariamente attribuito ai produttori che sono stati colpiti dall'embargo russo.
Allo stesso tempo, il giornale osserva che, in generale, fino a giugno 2018 sarà fornita agli agricoltori europei assistenza per un importo di 70 milioni di euro, di cui quasi 27 milioni saranno destinati direttamente alla Spagna, e 9,7 milioni saranno destinati alla compensazione per le pesche e le nettarine.
Come spiegato da El Periódico, l'obiettivo di questo pacchetto è di fornire un indennizzo ai produttori che, per esempio, hanno deciso di donare l'eccesso della loro produzione agricola alle associazioni caritatevoli o scegliere di utilizzarli per altri scopi: come cibo per animali o per la produzione di composti.
Il ministro spagnolo ha inoltre rilevato che l'adozione di tali misure è dettata dal fatto che negli ultimi cinque anni la produzione di prodotti agricoli nel paese è aumentata del 33%.

Correlati:

Commissione europea stima danni causati da embargo alimentare russo
Italia stima perdite dovute a embargo alimentare russo
Agricoltori estoni sentono conseguenze dell’embargo russo
Tags:
Embargo alimentare, Embargo, perdite, prezzi, agricoltura, Russia, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik