Widgets Magazine
17:45 12 Novembre 2019
Hacker

Symantec: gli hacker potrebbero accedere alle reti energetiche dell'Europa e degli USA

© AFP 2019 / THOMAS SAMSON
Mondo
URL abbreviato
241
Seguici su

Il gruppo hacker Dragonfly ha sferrato una serie di attacchi hacker contro le compagnie energetiche statunitensi, riuscendo ad accedere al sistema di gestione della potenza. Lo ha reso noto l’azienda specializzata in cybersecurity Symantec.

Gli hacker stanno cercando di scoprire il meccanismo di funzionamento delle strutture del settore energetico e come accedere al sistema di controllo. Secondo gli esperti, gli hacker possono già compromettere il funzionamento di tali sistemi per mezzo di attacchi informatici.
Per la prima volta il gruppo hacker Dragonfly è diventato noto nel 2011, ma già nel 2014 aveva diminuito la sua attività dopo una serie di rapporti degli esperti di sicurezza informatica sulle sue attività. Il gruppo è tornato operativo nel dicembre 2015, attaccando aziende negli Stati Uniti, in Svizzera e in Turchia.
Secondo l'azienda, è impossibile individuare il paese in cui si basano gli hacker e la loro possibile connessione con le autorità di qualsiasi stato. Anche se parti di codice sono scritte in francese e russo, potrebbe trattarsi di un espediente per depistare gli investigatori.

Correlati:

WikiLeaks smentisce di aver subito attacco hacker
Esperto americano su Hill: gli hacker possono colpire la flotta USA
Hacker Guccifer rivela a Fox News chi ha stravolto le presidenziali USA
Tags:
Energia, Sicurezza, cyber-attacco, Attacchi informatici, hacker, Europa, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik