06:34 18 Giugno 2019
Il presidente francese Emmanuel Macron

Le Figaro: Emmanuel Macron deve far tornare la Russia nella famiglia europea

© REUTERS / Christian Hartmann/File Photo
Mondo
URL abbreviato
10101

Per il giornale Le Figaro il presidente francese Emmanuel Macron ha tutta la possibilità di risolvere le due questioni internazionali più importanti: non lasciare che gli Stati Uniti di interrompano l'accordo nucleare con l'Iran e sostenere il dialogo aperto con la Russia.

Alla fine di agosto Emmanuel Macron ha tenuto un discorso alla conferenza degli ambasciatori nel quale ha tracciato le nuove tendenze della politica estera francese. Il giornalista di Le Figaro scrive che la sua nuova linea pone fine a quasi 10 anni di fedeltà nelle dottrine neoconservatrici dall'altra costa dell'Atlantico.

Macron ha promesso di lavorare per far fiorire nel futuro il dialogo e non le crisi. Però per realizzarlo dovrà risolvere due problemi. Secondo il giornalista non si tratta della Corea del Nord, ma dell'Iran e la Russia.

Nella questione dell'Iran la Francia è preoccupata che gli USA possano sabotare l'accordo concluso da Barack Obama sul programma nucleare. Il presidente Trump ha fatto la sua prima visita in Arabia Saudita e ha criticato l'Iran, anche se non rappresenta nessuna minaccia per gli Stati Uniti da quando è salito al potere il riformatore Rouhani.

Il piano di Trump è di mettere l'Iran in ginocchio con l'aiuto dell'isolamento economico. Però questo solleciterà Teheran a creare la sua bomba nucleare, avvisa il giornalista, e farà tornare la minaccia di una grande guerra nel golfo Persico. Macron deve usare la sua amicizia con Trump per fargli cambiare idea.

Riguardo la Russia Macron deve continuare la linea dedicata al dialogo costruttivo, che è cominciata con l'invito di Putin a Versailles.

"L'Occidente strategicamente commette una grande stupidaggine spingendo la Russia nelle mani della Cina. Bisogna far tornare la Russia nella famiglia europea. Perché lo vuole con tutto il cuore, ed è chiaro che questo è nei nostri interessi", scrive il giornale francese.

Il giornalista nota che il desiderio della NATO di aggrapparsi all'Ucraina è una provocazione e la violazione delle promesse fatte a Gorbachev. Secondo l'autore, dal punto di vista storico si può capire il pregiudizio dei Paesi Baltici e della Polonia contro la Russia, ma "questi paesi non possono dettare da soli la politica orientale dell'Unione Europea".

"Non potremmo mai costringere la Russia alla democrazia e allo stato di diritto. Li accetterà con il suo ritmo se l'Europa potrà mostrare di essere aperta", scrive il giornalista.

Correlati:

Merkel e Macron si schierano per rafforzamento sanzioni UE contro la Nord Corea
Francia, Macron: nomina Meshkov ad ambasciatore nel Paese è segnale importante
Corea del Nord, Macron: Francia supporta iniziative per evitare escalation nella penisola
Tags:
relazioni, politica estera, Cooperazione, Dialogo, Emmanuel Macron, Europa, Francia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik