Widgets Magazine
13:27 13 Novembre 2019
La bandiera russa

Sondaggio, la maggior parte dei russi non si fida di sconosciuti e vicini di casa

© Sputnik . Alexandr Kryazhev
Mondo
URL abbreviato
311
Seguici su

La maggior parte dei russi si fida quasi esclusivamente dei propri familiari, diffidando di vicini di casa e sconosciuti per strada. Lo rivela un sondaggio del Centro per la Ricerca Strategica (CSR) che indica questo comportamento come fattore che impedirà l'attuazione delle in Russia.

"I rispondenti si fidano praticamente solo dei loro familiari, ma mostrano una scarsa fiducia nei vicini di casa e verso estranei. Solo il 22% degli intervistati pensa che la maggior parte delle persone è affidabile", si legge nel rapporto.

Maggiore sfiducia nei confronti dei vicini è stata rilevata nei residenti dei distretti federali meridionale, siberiano, urale, centrale e del Volga. Per confronto, negli USA il 34,8% della popolazione crede che la maggior parte delle persone possa essere affidabile, in Germania il 44,6%, in Svezia il 60,1%, in Corea del Sud il 26,5%, in Turchia l'11,6%.

"I fattori socioculturali sono una specie di ago della bilancia che possono farla pendere da un lato piuttosto che da un altro. La scarsa o nulla considerazione dei fattori socio-culturali porta all'inefficienza nel processo di attuazione delle riforme", afferma il rapporto.

Al sondaggio del CSR (guidato dall'ex ministro delle Finanze Alexei Kudrin) hanno partecipato sette distretti federali russi e Mosca. La relazione è dedicata allo studio dell'influenza dei fattori socio-culturali sull'efficacia delle istituzioni formali, dello sviluppo innovativo e della crescita economica della Federazione Russa.

Correlati:

Sondaggio: 80% dei russi pensa che il governo possa difenderli dal terrorismo
Sondaggio: meno della metà dei russi sono interessati alla politica
Rating Macron: crollato del 14% in un mese, ha rivelato un sondaggio
Tags:
Sondaggio, fiducia, riforme, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik