10:09 10 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
3340
Seguici su

Il Ministero della difesa russo ha pubblicato un video su Twitter nel quale la fregata “Admiral Essen” lancia dei missili contro le posizioni dello Stato Islamico nella provincia di Deir-ez-zor in Siria.

Nel video si vede 'apertura dei dispositivi di protezione delle rampe di lancio dei missili da crociera Kalibr-NK e il loro successivo lancio. Il lancio è stato effettuato con successo, e tutti i missili hanno colpito gli obiettivi designati.

​In precedenza il Ministro della difesa ha dichiarato che il 5 settembre la fregata "Admiral Essen" della flotta del mar Nero ha lanciato dei missili da crociera Kalibr contro le posizioni dello Stato Islamico nella regione di Deir-ez-zor in Siria. I missili sono stati lanciati con diverse traiettorie e hanno tutti colpito gli obiettivi designati.

Si osserva che i missili hanno colpito i terroristi nelle vicinanze della città Esh-Shola, base nella quale si svolgeva il reclutamento e la formazione di bande di terroristi provenienti dalla Russia e dai paesi CSI.

Si comunica che sono stati inoltre colpiti centri di controllo, di comunicazione, magazzini di armamenti e munizioni e un intera struttura per la manutenzione di blindati. Il successo dell'attacco è stato confermato da droni di ricognizione.

In base alla comunicazione del Ministero della difesa russo il lancio dei missili "Kalibr" garantisce l'avanzamento delle truppe governative siriane, nonché ha indebolito fortemente i piani e le posizioni di Daesh a Deir-ez-zor.

Correlati:

"America nel mirino": The National Interest descrive pericolosità missili russi "Kalibr"
Sottomarino nucleare Severodvinsk lancia missili Kalibr in mare di Barents (VIDEO)
Siria, aviazione russa elimina decine di combattenti dell'ISIS presso Deir-ez-Zor
In Siria centrale distrutto da forze filo-Assad ultimo centro di resistenza dell'ISIS
Tags:
guerra, missili, fregata, missile Kalibr, Lancio missili da crociera, Daesh, Marina militare, CSI, Il Ministero della Difesa, Deir ez-Zor, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook