00:22 26 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
241
Seguici su

Più dell’80% dei russi sono convinti che le autorità del paese possono difendere la popolazione dalle minacce terroristiche in futuro, risulta dai dati del sondaggio del Centro russo per lo studio dell’opinione pubblica (VTSIOM).

Secondo i risultati del sondaggio l'82% dei russi ritiene che lo stato sia in grado di difendere la popolazione dal terrorismo in futuro. L'indicatore è del 7% più alto rispetto al mese scorso. Il 37% degli intervistati pensa l'opposto.

Secondo il VTSIOM il 66% dei russi in una maniera o nell'altra temono che essi stessi o i loro parenti possano diventare vittime di un attentato terroristico. Il 12% dei russi invece si sente al sicuro.

Si osserva che i cittadini russi ritengono il gruppo terroristico dello Stato Islamico come la minaccia principale. Al secondo posto ci sono "l'Islam/i musulmani", al terzo gli Stati Uniti.

Il sondaggio del centro VTSIOM è stato condotto tra il 26 e il 27 agosto 2017 su 1200 russi maggiorenni per telefono. Il margine d'errore è del 3,5%.

Correlati:

Perché finora l’Italia non è stata colpita dal terrorismo islamico?
Terrorismo, Libano chiede aiuto a Mosca: c’è bisogno urgente di armi
El Confidencial: turismo spagnolo perde 7% dei ricavi causa terrorismo
Russia, ministro Difesa Shoigu chiede unità degli eserciti in lotta contro terrorismo
Tags:
Terrorismo, Difesa, VTsIOM, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook