21:41 05 Aprile 2020
Mondo

Seul e Washington tolgono limitazioni ai missili schierati in Sud Corea

Mondo
URL abbreviato
229
Seguici su

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il capo di Stato sudcoreano Moon Jae-in hanno concordato di eliminare le limitazioni sul peso delle testate dei missili dispiegati in Corea del Sud. Lo ha segnalato l'agenzia sudcoreana Yonhap.

Ora Seul può produrre autonomamente missili con una gittata fino ad 800 chilometri e con una testata di 500 chilogrammi.

Oggi è stato riferito che i militari sudcoreani hanno effettuato esercitazioni con missili balistici in risposta al test nucleare di Pyongyang. Secondo l'agenzia Yonhap, il missile di tipo Hyunmoo ha colpito gli obiettivi funzionali nel Mare del Giappone.

Ieri la Nord Corea aveva dichiarato di aver testato con successo la bomba all'idrogeno, destinata ad equipaggiare missili balistici intercontinentali. L'ordine di condurre il test è arrivato personalmente dal leader Kim Jong-un.

Il presidente americano Donald Trump ha affermato che Washington è pronta a ricorrere a "tutte le misure", comprese le armi nucleari, per difendere sè stessa e i suoi alleati.

Seul ha condannato con forza il test nucleare e Tokyo l'ha definito come "una sfida aperta alla comunità internazionale". A Mosca hanno evidenziato di "osservare seriamente la crisi nordcoreana", chiedendo di non pensare alle sanzioni ma di cercare opzioni per il dialogo diretto di tutte le parti interessate.

Correlati:

Diplomazia o attacco nucleare: come America promette di difendere alleati da Nord Corea
Crisi nordcoreana, sanzioni e rapporti USA-Cina: Assange avverte Trump
Seul avverte, Nord Corea pronta a lanciare missile balistico intercontinentale
Tags:
Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Armi, missile, Moon Jae-in, Donald Trump, USA, Corea del Sud, Corea del Nord, Penisola coreana
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook