03:58 31 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 390
Seguici su

L'esercito siriano e i gruppi paramilitari fedeli al presidente Bashar Assad con il sostegno attivo dell'aviazione russa hanno liberato Akerbat, città di importanza strategica nella parte orientale della provincia di Hama. Viene riportato dal ministero della Difesa russo.

"La 4° divisione corazzata delle forze governative siriane, in collaborazione con le unità del 5° corpo d'assalto di volontari ha liberato la città Akerbat. L'operazione per distruggere la resistenza dell'ISIS nella parte orientale della provincia di Hama, vicino al villaggio di importanza strategica di Akerbat, è stata realizzata con il sostegno attivo delle forze aeree russe", si legge nel comunicato.

Gli aerei russi hanno distruttp le barricate dei terroristi e i loro veicoli blindati, le loro postazioni d'artiglieria, i posti di comando e le linee di comunicazione.

Così, come rilevato dal dicastero militare russo, è stata distrutta l'ultima sacca di resistenza dei jihadisti nella parte centrale della Siria. "Attualmente le unità dell'esercito siriano stanno finendo di sradicare gli ultimi drappelli dell'ISIS" — ha aggiunto il ministero della Difesa.

In precedenza il corrispondente di Sputnik aveva riferito che le forze governative avevano preso il controllo della città di Akerbat e i combattimenti continuavano a 3 chilometri dal centro.

Correlati:

Rivelazioni shock da oppositore di Assad: USA vendono armi all'ISIS tramite intermediari
Assad: dopo vittorie nostro esercito molti Stati hanno smesso di finanziare i terroristi
Assad annuncia fallimento dei piani occidentali e ringrazia la Russia
Siria, forze di Assad circondano grande roccaforte ISIS ad Homs
Grande giacimento di gas nel deserto siriano di nuovo sotto controllo forze Assad
Dicastero militare russo pubblica video con eliminazione dei terroristi in Siria
Tags:
Terrorismo, Geopolitica, Politica Internazionale, raid della Russia in Siria, crisi in Siria, Daesh, Esercito della Siria, Bashar al-Assad, Medio Oriente, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook