10:37 16 Giugno 2019
La bandiera della Polonia

Polonia intende chiedere risarcimento alla Russia per danni della Seconda guerra mondiale

© AFP 2019 / BARTOSZ SIEDLIK
Mondo
URL abbreviato
27134

La Polonia vuole ottenere le riparazioni militari non solo dalla Germania ma anche dalla Russia. Lo hanno dichiarato i politici del partito di governo “Diritto e Giustizia”.

Secondo il deputato Yan Mosinski, è giusta la richiesta di "sedersi e parlare come fare queste riparazioni militari". Il vice ministro della giustizia Patryk Jaki ha notato che la Polonia dopo il 1945 ha speso "trilioni di zloty" per ricostruire il paese dopo la Seconda guerra mondiale.

"Immaginatevi che avessimo speso questi soldi per lo sviluppo della Polonia, invece di spenderli per la ricostruzione dei danni della guerra. La Polonia sarebbe stata due volte economicamente più forte, tutti noi guadagneremmo il doppio", egli ha detto.

"Responsabile per questo è lo stato tedesco. Non ci sono dubbi", ha detto il vice ministro.

Inoltre i politici ritengono che la Polonia ha diritto a ricevere un risarcimento anche dalla Russia. Mosinski ha ricordato che nel 1921 era stata firmata la Pace di Riga sulla fine della guerra sovietico-polacca, secondo la quale la Russia sovietica doveva pagare alla Polonia 30 milioni di rubli in oro. Il deputato ha affermato che questo pagamento non è mai avvenuto.

Secondo lui la Russia, "essendo l'erede legittimo della Unione Sovietica" dovrebbe pensare "cosa fare con la Pace di Riga". "I russi devono anche prendersi la responsabilità per quello che hanno fatto in Polonia", è d'accordo Jaki.

In precedenza il primo ministro Beata Szydło ha dichiarato che la Polonia ha il diritto alle riparazioni dalla Germania per i danni subiti nella Seconda guerra mondiale. Il governo della Germania considera la questione delle riparazioni militari già chiusa.

Durante la Conferenza di Potsdam nel 1945 fu raggiunto un accordo secondo il quale la Polonia otteneva le riparazioni dalla parte dell'URSS. Alcuni anni dopo l'URSS e la Repubblica Popolare di Polonia hanno firmato un accordo che terminava la riscossione delle riparazioni della Repubblica Democratica Tedesca dal 1954.

Secondo l'autorità attuale della Polonia, la decisione di rifiutare le riparazioni dal 1954 fu presa sotto la pressione dell'URSS.

Correlati:

La Polonia continua a cercare di diventare energicamente indipendente dalla Russia
Mosca invita Polonia a cessare allarmismo su prossime esercitazioni militari "Zapad"
La Polonia sta valutando di aumentare le forniture di gas all'Ucraina
Tags:
Seconda Guerra Mondiale, risarcimento, richiesta, danni, Polonia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik