17:07 22 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Bandiere di Ucraina e UE

    Federazione Europea Giornalisti denuncerà a Bruxelles espulsione giornalista russa da Kiev

    © REUTERS/ Gleb Garanich
    Mondo
    URL abbreviato
    223661

    La Federazione Europea dei Giornalisti (EFJ) ha deciso di pubblicare sulla piattaforma web a difesa del giornalismo del Consiglio d'Europa una segnalazione sull'espulsione della reporter russa Anna Kurbatova dall'Ucraina. Per l'EFJ questa azione è una violazione della libertà dei mezzi di comunicazione.

    Lo ha dichiarato a RIA Novosti il segretario generale dell'organizzazione Ricardo Gutiérrez.

    "Questa misura sproporzionata costituisce una chiara violazione della libertà dei mezzi di comunicazione. Abbiamo deciso di informare il Consiglio d'Europa attraverso la piattaforma on-line per la tutela del giornalismo".

    Ieri è stato riferito che la giornalista della tv pubblica russa (Pervy Kanal — ndr) Anna Kurbatova era stata prelevata da sconosciuti, messa in una macchina contro la sua volontà e portata via. In seguito il canale russo aveva ipotizzato che la propria corrispondente fosse stata arrestata dai servizi segreti ucraini (SBU). In precedenza la giornalista russa aveva subito minacce.

    La portavoce dell'SBU Elena Gitlyanskaya aveva poi scritto su Facebook che la Kurbatova sarebbe stata espulsa in Russia e le autorità ucraine stavano preparando la corrispondente documentazione.

    Successivamente il consigliere del ministero dell'Interno Zorian Shkiryak aveva riferito che alla Kurbatova sarebbe stato proibito l'ingresso in Ucraina per le sue "attività anti-ucraine."

    Poi la portavoce della SBU aveva comunicato che la Kurbatova sarebbe stata espulsa dal Paese per le sue attività che "ledono gli interessi nazionali" dell'Ucraina con divieto d'ingresso nel Paese di 3 anni.

    Non è la prima volta che i giornalisti russi o stranieri vengono trattati in questo modo in Ucraina dopo la rivoluzione di Euromaidan, specie se le loro pubblicazioni non sono gradite alle autorità. Proprio questa settimana erano stati espulsi 2 giornalisti spagnoli.

    Correlati:

    Per Mosca è "discriminatorio" il no dell'Estonia all'accredito di giornalisti russi
    Kiev espelle 2 giornalisti spagnoli per "attività anti-Ucraina"
    Ucraina, Mosca: detenzione ed espulsione reporter russa è deliberata provocazione
    Solidarietà a Rossiya Segodnya: Federazione Europea dei Giornalisti contro censura Estonia
    Tags:
    Giornalismo, Russofobia, Censura, giornalisti, Consiglio d'Europa, mass media, SBU, Unione Europea, Anna Kurbatova, UE, Ucraina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik