22:25 25 Settembre 2017
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    Presidente siriano Bashar Assad

    Assad: dopo vittorie nostro esercito molti Stati hanno smesso di finanziare i terroristi

    © Sputnik. Press service of the President of Syria Bashar al-Assad
    Mondo
    URL abbreviato
    61573341

    Il presidente ha incontrato il vice ministro degli Esteri iraniano, Hossein Jaberi Ansari.

    Le vittorie dell'esercito siriano e dei suoi alleati hanno portato diversi Stati a rinunciare a fornire sostegno ai terroristi che rimangono in Siria. Lo ha detto il presidente Bashar Assad.

    "Molti Paesi hanno cambiato le loro posizioni in relazione alle vittorie dell'esercito siriano e dei suoi alleati: soprattutto, diversi Paesi hanno adottato misure volte a sopprimere il finanziamento verso i terroristi rimasti in Siria" ha affermato Assad in occasione di una riunione con il vice ministro degli Esteri iraniano, Hossein Jaberi Ansari, come riportato dal servizio stampa presidenziale.

    Assad ha pure notato l'importanza dell'assistenza fornita dall'Iran e da vari altri Stati, aggiungendo che il "progetto di terrorismo in Siria è sconfitto e che non c'è modo di tornare indietro fino alla vittoria totale e al ripristino della pace e della sicurezza nell'intero territorio siriano".

    Correlati:

    Shoygu annuncia fine guerra civile in Siria
    Isis, completamente liberata regione ai confini tra Siria e Libano
    La Siria rompe gli schemi nel Medio Oriente
    Tags:
    Guerra in Siria, crisi in Siria, Lotta al terrorismo, Hossein Jaberi Ansari, Bashar al-Assad, Iran, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik