17:55 22 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
13194
Seguici su

Pyongyang utilizza il lancio dei missili balistici come possibilità di testare non solo la capacità dei missili, ma anche le divergenze tra gli stati, ha detto a Ria Novosti l'esperto americano del centro internazionali e studi strategici, il CSIS, Carl Baker.

"Credo che il lancio di missili abbia diversi obiettivi. In primo luogo, è stato utilizzato come una dimostrazione della capacità di lanciare un missile in grado di raggiungere Guam.

Evitando il percorso di volo prima di Guam, Pyongyang è sfuggita ad eventuali accuse di lancio di razzi sul territorio americano. In secondo luogo, il lancio dimostra la fiducia nordcoreana in termini di affidabilità per il razzo "Hwaseong-12" e il suo sistema di guida, terrestre in una prima fase e in mare in una seconda fase, nel Pacifico", ha detto.

In terzo luogo, "l'esecuzione può essere considerata come un rifiuto ad accettare le dichiarazioni del presidente Trump contro la Corea del Nord, che ha minacciato con una precedente dichiarazione di "fuoco e furia" il paese", ha aggiunto l'esperto.

Correlati:

Corea del Nord, Trump: parlare non risolve la situazione
USA vogliono schierare armi strategiche difensive in Sud Corea
Lanciati 3 missili balistici a corto raggio da Nord Corea
Tags:
Missili, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook