15:27 22 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
11232
Seguici su

Il leader Kim Jong-un ha dichiarato che l'ultimo missile lanciato è stato un "preludio" per il lancio di razzi verso l'isola di Guam, Pyongyang valuterà parole e azioni degli USA, riferisce l'agenzia Yonhap.

Secondo l'agenzia, la radio nordcoreana ha riferito che Kim Jong-un fosse presente alle esercitazioni di prova del missile balistico Hwaseong-12. Il leader nordcoreano ha anche dato ordinato più lanci di missili balistici in direzione dell'Oceano Pacifico e aumentare la loro forza d'urto.

"In maniera reale, le prove dei missili balistici sono diventate la prima tattica militare del nostro esercito nel Pacifico" ha detto Kim Jong-un.

Ieri la Nord Corea ha lanciato un razzo che ha sorvolato il Giappone, dopo 14 minuti è arrivato a 1180 chilometri da Erimo e Hokkaido. L'autonomia di volo è stata di 2,7mila chilometri. Per la prima volta dall'aprile 2009, quando la Corea del Nord ha lanciato il missile Taepodong-2, il razzo è arrivato sul territorio del Giappone.

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato il test e ha riconosciuto la sua minaccia non solo per la regione, ma per tutti i paesi. Il rappresentante russo alle Nazioni Unite Vasilij Nebesnja ha detto che Pyongyang deve mettere fine ai programmi vietati, sottolineando che la soluzione militare ai problemi della penisola coreana non esiste, bisogna rinunciare alle sanzioni unilaterali nei confronti di Pyongyang.

Correlati:

Corea del Nord non vuole la guerra, ma riconoscimento dello status di potenza nucleare
Corea del Nord, Macron: Francia supporta iniziative per evitare escalation nella penisola
Asian Times: le sanzioni ONU in Corea del Nord favoriranno l'economia russa
Tags:
Guerra, Situazione della penisola coreana, Esercito, Kim Jong-un, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook