14:18 16 Dicembre 2018
La costruzione della quinta generazione di sottomarini non nucleari della classe Kalina, dotati di sistemi di propulsione indipendenti dall'aria, partiranno dopo il 2020.

Due sottomarini si uniscono all'unità navale della Marina nel Mediterraneo

© Sputnik . Vitaliy Ankov
Mondo
URL abbreviato
16343

Gli ultimi due sottomarini Kolpino e Velikij Novgorod entrano a far parte della squadra permanente della marina russa nel Mediterraneo.

Lo ha riferito ai giornalisti il portavoce della flotta del Mar Nero della Russia, il capitano di primo rango Vyacheslav Trukhachev.

"Due dei più recenti sottomarini diesel della flotta del Mar Nero, il Kolpino e Velikij Novgorod, che ora compiono il passaggio dal mar Baltico alla flotta del mar Nero, saranno in servizio del Mediterraneo. I sottomarini sono accompagnati dal rimorchiatore di salvataggio della flotta del Baltico SAT-921. Si prevede che i sottomarini entreranno a far parte permanentemente della marina russa militare nel Mediterraneo" ha detto.

I sottomarini Kolpino e Velikij Novgorod, il quinto e il sesto di una serie di sei sottomarini del progetto 636.3, sono stati costruiti nei cantieri navali dell'Ammiragliato per la flotta del mar Nero.

Correlati:

Comandante NATO loda la Marina finlandese prima delle esercitazioni russe
San Pietroburgo: preparativi per la parata della Marina militare russa
Alla Marina arriverà il Leopard, sottomarino nucleare dotato di missili
Tags:
Sottomarini russi, Nuovo sottomarino della Russia, marina russa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik