15:36 16 Dicembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 4°C
    Esercitazioni NATO al poligono di Adazhi in Lituania.

    La Lituania sa che una recinzione non può salvarla dalla Russia, ma continua a costruirla

    © Sputnik. Oksana Dzhadan
    Mondo
    URL abbreviato
    17143

    Alla soglia delle esercitazioni militari russo-bielorusse, la Lituania continua a rafforzare la sua frontiera con l’oblast di Kaliningrad innalzando una recinzione. Secondo Business Insider, nell’utilità di questa barriera non ci credono né gli abitanti del luogo, né l’opposizione politica.

    Le esercitazioni militari congiunte fra Russia e Bielorussia, alle quali parteciperanno più di 100 mila soldati, sono attese con apprensione in Europa Orientale. Per Business Insider i più preoccupati sono i Paesi Baltici, con i quali negli ultimi mesi i rapporti sono diventati ancora più tesi.

    La Lituania ha dichiarato a gennaio che rafforzerà la sua frontiera con Kaliningrad tramite una recinzione di 2 metri di altezza e 44,6 chilometri di lunghezza. La costruzione è cominciata a giugno e dovrebbe essere conclusa entro la fine dell'anno.

    L'opposizione lituana, scrive il giornale online, considera la costruzione della recinzione uno spreco di soldi: non ostacolerà i carri armati russi nell'invasione del paese. Lo stesso parere è condiviso anche dalla popolazione locale. Secondo il ministro degli Esteri lituano, Eimutis Misiunas, la barriera servirà a prevenire il contrabbando. Inoltre è una risposta al presunto rapimento da parte russa di un funzionario doganale estone avvenuto tre anni fa.

    Il giornale scrive che lo scenario più pauroso si verificherà se la Russia deciderà di chiudere il Suwalki Gap — il corridoio terrestre di 100 chilometri di lunghezza che potrebbe unire il territorio della Bielorussia con la regione di Kaliningrad. Oggi su questo territorio passa la frontiera tra la Polonia e la Lituania. Business Insider sottolinea che questo passo potrebbe tagliare i Paesi Baltici dall'Europa. A giugno gli eserciti di USA, Gran Bretagna, Polonia, Lituania e Croazia hanno condotto nella zona le prime grandi esercitazioni.

    Correlati:

    Il primo carico di gas liquefatto statunitense è arrivato in Lituania
    La Lituania ha creato un progetto annuale di aiuto a Kiev analogo al piano Marshall
    In Lituania 3 imprese sospettate di aver violato sanzioni UE contro la Russia
    Tags:
    confine, Difesa, barriera, Opinioni della stampa, Media, Sicurezza, Lituania, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik