04:00 18 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 1°C
    Украинский военнослужащий у флагов США и Украины на военных учений

    USA avvertono Kiev: no al tentativo di tornare alle armi nucleari

    © AFP 2017/ Yurko Dyachyshyn
    Mondo
    URL abbreviato
    867

    Non è necessario per Kiev sviluppare un proprio programma nucleare, il divieto sulle armi di distruzione di massa, in linea con il memorandum di Budapest, è stata la decisione giusta.

    Lo ha detto in un'intervista al canale televisivo Priamij l'inviato speciale americano in Ucraina, Kurt Volker.

    "Se l'Ucraina avesse aderito a paesi che hanno abbandonato le armi nucleari, allora sarebbe stata una cattiva decisione. Non credo che le armi nucleari sarebbero qualcosa di positivo per l'Ucraina. Non vorrei che questo processo venisse resuscitato" ha detto il diplomatico, notando che ora l'Ucraina ha problemi in materia di sicurezza, come la posizione della Russia in Crimea. "Nel 1994 nessuno pensava che la Russia fosse in grado di farlo. Nessuno si aspettava di dover lavorare per risolvere un problema tale" ha detto Walker.

    Walker ha promesso di risolvere questa "drammatica storia" e continuare il suo lavoro per "lo sviluppo dell'Ucraina come una potenza di successo".

     

    Correlati:

    Putin: discusso con Consiglio di Sicurezza accordo del formato di Normandia su Ucraina
    Ucraina: inizia costruzione gasdotto bypassando il Donbass
    Ucraina, arrivata a Kiev delegazione Usa guidata da Mattis
    Dagli USA inviato primo lotto di carbone in Ucraina
    Tags:
    nucleare, accordo nucleare, Dipartimento di Stato USA, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik