09:38 24 Ottobre 2017
Roma+ 9°C
Mosca-1°C
    Attacco aereo della coalizione in Siria (foto d'archivio)

    Stato maggiore: droni russi controllano la situazione quasi in tutta la Siria

    © AFP 2017/ Aris Messinis
    Mondo
    URL abbreviato
    0 71080

    I droni russi durante le operazioni in Siria hanno eseguito più di 14 mila partenze, controllano quasi tutto il paese, ha detto il capo della costruzione e lo sviluppo di sistemi di applicazioni dei droni dello Stato Maggiore delle forze armate, il generale Alexander Novikov.

    "Il raggruppamento di velivoli senza pilota comprende complessi di droni a corto raggio, di piccola, media e grande portata. Hanno eseguito più di 14 mila partenze" ha detto Novikov venerdì alla "tavola rotonda" del forum "Esercito 2017".

    Secondo il generale, i droni sono utilizzati fin dall'inizio le operazioni dell'esercito per "fornire il servizio di controllo della situazione in quasi tutto il territorio della Siria".

    Correlati:

    Kalashnikov presenta fucile anti-droni REX-1 (VIDEO)
    Russia, l’esercito sta sviluppando una rete per fermare i droni
    Contro i droni saranno usati uccelli per la sicurezza del vertice NATO a Bruxelles
    Tags:
    Siria, Droni, conseguenze, Esercito, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik